Fulton Oursler

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Fulton Oursler

Charles Fulton Oursler (1893 – 1952), scrittore, giornalista ed editore statunitense.

Un osso duro per Padre Flanagan[modifica]

Incipit[modifica]

Una notte d'inverno, in quel villaggio americano che tutto il mondo conosce sotto il nome di "Città dei Ragazzi", arrivò una chiamata intercomunale.
«Parla Padre Flanagan? Sono lo sceriffo Hosey. Avete posto per un altro ragazzo, subito?»
«Dov'è ora?»
«In prigione. È un vero delinquente: ha rubato in una banca e rapinato a mano armata tre negozi.»
«Quanti anni ha?»
«Otto e mezzo.»
Il prete scarno e dagli occhi azzurri s'irrigidì all'apparecchio.
«...quanti?»[1]

Citazioni[modifica]

  • A otto anni era diventato capo d'una banda di ragazzi, alcuni dei quali avevano il doppio dei suoi anni.[1]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Selezione dal Reader's Digest, a cura di Mario Ghisalberti, 1953.

Altri progetti[modifica]