Giandomenico Boffi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giandomenico Boffi (– vivente), matematico e professore universitario italiano.

Intervista di Luigi dell'Aglio, Euclide e il fattore umano, Avvenire, 19 dicembre 2008
  • È la separazione tra fede e vita che af­fligge anche tanti non matematici. E che pro­babilmente dipende dal fatto di non pensare la propria fede in modo adeguato, ma di viver­la prevalentemente a livello emotivo e senti­mentale
  • L'idea che lo scienziato, e in particolare il ma­tematico, debba essere ateo non solo viene smentita dai fatti, ma è metodologicamente scorretta.
  • La sete di conoscenza dell'uomo è 'il segno di un desiderio segreto di vedere qualche raggio della gloria di Dio.
  • Le affermazioni bibliche da un lato e i teoremi matematici dall'altro sono – da un pun­to di vista epistemologico – non confrontabili fra loro.
  • Le nostre conoscenze mate­matiche, pur altamente validate, sono in qual­che modo provvisorie, come tutte le cono­scenze umane, del resto.
  • Matematica e teologia sono campi fra i quali vedo utile un confronto, non un'in­terferenza.