Giorgio Carbone

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Giorgio Carbone (1936 – 2009), conosciuto anche come Giorgio I di Seborga, cittadino italiano simbolicamente eletto Principe di Seborga.

Citazioni di Giorgio Carbone[modifica]

  • Oggi in Europa succede che c'è gente intelligente e Stati imbecilli. (da How To Start Your Own Country, BBC, YouTube)
  • Se ogni popolo avesse la fortuna di potersi autogovernare il mondo andrebbe molto meglio. (ivi)
  • Turisti? Pshaw! (citato in Giorgio Carbone, Elected Prince of Seborga, Dies at 73, The New York Times, 12 dicembre 2009)
  • Siamo scivolati tra le crepe della storia. (citato in 'His Tremendousness' oversaw the Italian village of Seborga, The Washington Post, 4 dicembre 2009)
  • Operare nel mondo dell'Arte non è uno svago, né la tentata evasione mentale dal proprio ambiente, ma è ricercare, comparare ed anche soffrire. L'Arte non cresce per caso, ma ognuno la costruisce con gli insegnamenti ricevuti e cercati, con la conoscenza e con le esperienze, prima vissute e poi tralasciate, indi riprese, elaborate e rielaborate: come succede con i testardi rapporti della propria esistenza. (citato in Cultura Barocca, 1 agosto 2014)

Altri progetti[modifica]