Giuliano Tavaroli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giuliano Tavaroli (1959 – vivente), ex carabiniere.

Citazioni di Giuliano Tavaroli[modifica]

  • Con Tronchetti, mi sono congedato all'epoca, con un arrivederci, che poi è diventato un po' anacronistico. Ma due anni così difficili, cambiano anche le promesse. (citato ne Il Sole 24ore) data? data?
  • Nessuno avrà interesse a celebrare il "processo Telecom". Nessuno: né i pubblici ministeri, né gli imputati, né la Telecom vecchia, né la Telecom nuova. Ma io non sono e non farò né accetterò mai di essere il capro espiatorio di questo affare. Io vorrò con tutte le mie forze il processo e nel processo vorrò vederli in faccia ripetere quel che hanno riferito ai magistrati. Il mio vantaggio è che tutti – tutti – hanno mentito in questa storia, e io sono in grado di dimostrare che le informazioni che ho raccolto sono state distribuite in azienda perché commissionate dall'azienda e nel suo interesse… Ne ho sentite di tutti i colori. Come Marco Tronchetti Provera che nega di aver mai avuto conti all'estero, come se non sapessi che per lo meno fino al 2006 i suoi conti erano a Montecarlo. (citato ne la Repubblica, 21 luglio 2008)
  • Tutto è valido finché non ti fai scoprire. (citato in Panorama, 27 luglio 2008)

Citazioni su Giuliano Tavaroli[modifica]

  • Tavaroli è un abile venditore della propria immagine, e qualcuno penserà anche che sia stato un bravo manager, ma non dimentichiamo che quanto accaduto è frutto della sua gestione, di chi ha la presunzione di credere che una buona security sia il suo modello. Ma allora perché si circondava di Bernardini, di Ghioni, di Spinelli e soprattutto perché la parola di costoro contava molto per lui? Se aveva bisogno di spregiucatezze senza grosso cervello, l'Italia è piena di criminali disoccupati e magari li avrebbe trovati anche più abituati alla riservatezza. Ma costoro era abili generatori d'ansia. (Angelo Jannone)

Altri progetti[modifica]