Guerra georgiano-armena

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Cavalleria georgiana nel 1918

Citazioni sulla guerra georgiano-armena.

Citazioni[modifica]

  • La guerra imposta alla Georgia risultò effettivamente una guerra della democrazia inspirata agli ideali della tolleranza internazionale contro lo spirito di avventure e contro le forze dello sciovinismo. (Vladimir Saveljevič Vojtinskij)
  • Le truppe armene e i contadini mobilitati forzatamente non poterono opporsi con fermezza alle truppe georgiane, rese animose dalla coscienza stessa della giustizia della loro causa. (Vladimir Saveljevič Vojtinskij)

Noe Zhordania[modifica]

  • È avvenuto quel che non doveva avvenire. Mentre si estingue la guerra mondiale, mentre le principali potenze imperialistiche ripongono le spade e si preparano a una pace universale, proprio ora il Governo dell'Armenia aggredisce di sorpresa la Repubblica della Georgia.
  • Qui si scontrano due linee politiche. Una è quella nostra, l'altra è la loro. La nostra politica è volta a creare la solidarietà tra i popoli della Transcaucasia; l'altra politica tende, invece, a disfare questa solidarietà ed a creare tra i georgiani e gli armeni quel dissidio e quell'inimicizia che esistono, purtroppo, tra gli armeni e i mussulmani.
  • Se oggi noi saremo sconfitti, in Transcaucasia trionferanno per sempre l'odio e l'inimicizia e non sarà più possibile né l'alleanza dei popoli né la loro confederazione. Noi chiamiamo la democrazia georgiana non alla lotta contro il popolo armeno; al contrario, il popolo armeno deve essere ben sicuro che tra gli armeni e i georgiani, tra la Repubblica della Georgia e quella dell'Armenia devono sempre esistere pacifici rapporti regolari; ma noi chiamiamo la democrazia georgiana alla lotta contro quel governo e contro quel partito militare che hanno organizzato quest'orribile delitto.

Altri progetti[modifica]