Hartley Withers

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Hartley Withers (1867 – 1950), giornalista, scrittore e editore inglese.

In difesa del capitalismo[modifica]

  • Sotto un regime capitalistico ideale, ciascun lavoratore sarebbe un capitalista ed ogni capitalista un operaio. (cap. II, p. 19)
  • Se raduniamo in un luogo nudo o deserto uno o mille lavoratori manuali e un certo numero d'individui forniti di capacità direttiva, non per questo essi potranno produrre alcuna cosa sinché non sia preparato il terreno e non si sieno provveduti dei necessari strumenti e di tutto l'arredo indispensabile alla produzione. In altri termini, essi dovrebbero dedicare una gran parte del loro lavoro all'unico scopo di creare dei beni strumentali che li pongano in grado di lavorare più efficacemente. Appunto perché oggi il lavoro e l'abilità organizzatrice non possono produrre alcunché senza valersi del lavoro e dell'organizzazione di una fase precedente, questo lavoro manuale di organizzazione compiuto nel passato viene provveduto ad entrambe dal capitalista, il quale pure, pertanto, nelle attuali condizioni di produzione, guadagna un profitto esponendosi ad un rischio. (cap. V, p. 80)
  • [...] il Capitalismo ha generato milioni d'uomini e di donne attivi e operosi, li ha sparsi per tutto il mondo, ha bonificato le località deserte e accresciuta la popolazione in modo che la produzione disponibile è aumentata più rapidamente che la popolazione stessa. (cap. VI, p. 100)
  • [...] non è giusto rovesciare il sistema capitalistico pel solo motivo ch'esso non ci ha ancora dato tutto ciò che desideriamo, per sostituirvene un altro che potrebbe dare ancor meno, mentre è chiaro che la produzione a base di capitale può, se gliene daremo la possibilità, far molto più e meglio in avvenire a misura ch'essa accumulerà nuove esperienze e le applicherà. (cap. VI, p. 103)

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]