Il giardino incantato (film 1952)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il giardino incantato

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Gianni e Pinotto in una scena del film

Titolo originale

Jack and the Beanstalk

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1952
Genere commedia, fantastico, musicale
Regia Jean Yarbrough
Soggetto Pat Costello
Sceneggiatura Nat Curtis
Produttore Alex Gottlieb
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il giardino incantato, film del 1952 con il duo comico Bud Abbott e Lou Costello, meglio noti in Italia come Gianni e Pinotto, regia di Jean Yarbrough.

Frasi[modifica]

  • Su con la vita. Niente paura quando siete nel giusto. È il mio motto. (Jack)
  • Più grande sei e più grande è l'ombra... questo è un fondamento della matematica. (Macellaio Dinkel)

Dialoghi[modifica]

  • Jack: Cosa ci trovate in quel marcantonio alto e nero?
    Segretaria dell'agenzia di collocamento: Molto!
    Jack: A me non lo dicono mai...
  • Produttore: Avete molta pratica di bambini?
    Jack: Certo, sono stato bambino tutta la vita.
  • Jack [inizia a leggere]: C'era una volta... ma senti che roba, eh? C'era una volta un villaggio terpr... un villaggio ter...
    Donald: Terrorizzato...
  • Madre di Jack: Quand'è che ti farai uomo e metterai un po' di giudizio?
    Jack: Sono cose conciliabili?
  • Madre di Jack: Ho preso un'importantissima decisione.
    Jack: Non vorrai darmi via?
  • Jack: Arrivederci mamma!
    Donna del villaggio: State tranquilla signora, non tornerà più.
    Madre di Jack: Non capite niente. Non era molto, ma non avevo altro.
  • Il Gigante: Siete un tipo fidato?
    Macellaio Dinkel: Francamente no.

Altri progetti[modifica]