Il segreto dei suoi occhi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il segreto dei suoi occhi

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

El secreto de sus ojos

Lingua originale spagnolo
Paese Argentina
Anno 2009
Genere drammatico, thriller
Regia Juan José Campanella
Soggetto Eduardo Sacheri
Sceneggiatura Eduardo Sacheri e Juan José Campanella
Produttore Gerardo Herrero
Interpreti e personaggi
Note
  • Vincitore del Premio Oscar (2010):
    • Miglior film straniero
  • Vincitore di 2 Premi Goya (2010):
    • Miglior film straniero in lingua spagnola
    • Migliore attrice rivelazione (Soledad Villamil)

Il segreto dei suoi occhi, film argentino del 2009.

Frasi[modifica]

  • Il tipo può cambiare di tutto, di faccia, di casa, di famiglia, fidanzata, di religione, di Dio, però c'è una cosa che non può cambiare Benjamin..., non può cambiare di passione... (Pablo Sandoval)
  • Lei mi disse ergastolo. (Ricardo Morales)
  • Digli che... che almeno mi parli. (Isidoro Gómez)

Dialoghi[modifica]

  • Irene Menéndez Hastings: Isidoro Gomes, stupro e omicidio, detenuto su ordine del tribunale... È stato liberato su ordine dell'esecutivo.
    Romano: La giustizia è un'isola del mondo ma quello che c'è qui è il mondo e mentre voi date la caccia ai passerotti noi siamo qui a combattere nella giungla. Capito? Gomes, Gomes, Gomes, si, si si, ha cominciato con noi quando era in carcere. Ci forniva informazioni, spiava giovani guerriglieri. È stato molto bravo. A noi piace. Perché non siete d'accordo?
    Irene Menéndez Hastings: Si rende conto di quello che sta dicendo? È un assassino reo confesso.
    Romano: Certo, sarà così ma è anche una persona intelligente e coraggiosa. Sa entrare in una casa e fare quello che va fatto. E poi la sua vita personale, onestamente, con tutti i sovversivi che stanno in giro non ha importanza. Se usassimo solo quelli buoni...
    Irene Menéndez Hastings: È un detenuto processato...
    Romano: Dottoressa, non si intrometta. Quello che può fare è tornare nel suo ufficio, guardare e imparare perché la nuova Argentina non si insegna ad Harvard.

Altri progetti[modifica]