Isao Takahata

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Isao Takahata al Festival internazionale del film d'animazione di Annecy del 2014

Isao Takahata (1935 – 2018), animatore e regista giapponese.

Citazioni di Isao Takahata[modifica]

  • [Sullo stile grafico de La storia della principessa splendente] Desideravo essere sicuro che le linee e lo stile, simile ad un bozzetto, fossero quelli che vi avremmo presentato. Ma, ovviamente, per disegnare in quel modo hai bisogno di persone molto talentuose e brillanti. Sono stato molto molto fortunato ad avere Osamu Tanabe per le animazioni di base e Kazuo Oga per i fondali. Non avrei potuto fare questo film senza di loro e senza il loro supporto, che sono stato molto fortunato ad avere.[1]
  • I tipi di film che ho voluto fare non sono quelli che soddisfano il pubblico nell'immediato. Sono molto felice di essere stato capace di creare lavori che fanno parlare la gente anche dopo. Mi sento molto contento e realizzato quando vedo persone, in un caffè o in altri posti, che commentano un mio film dopo averlo visto. Perché non sono solo mossi dalle emozioni del momento, ma significa che sono stati in grado di prendere dal film qualcosa che riguarda la loro vita, discutendone anche dopo, e di aver avuto [molto] di più di un semplice impatto.[1]
  • [Parlando del film La storia della principessa splendente] Nella storia originale per esempio, la principessa Kaguya chiede ai cinque pretendenti di portarle indietro qualcosa che solo chi conosce i classici di letteratura cinesi potrebbe capire. [...] Ma nel film, quello che ho fatto è stato farle dire: "Beh, mi avete lodato con tutte queste metafore o similitudini. Allora portatemi quel qualcosa che, secondo voi, ha il mio valore". [...] Però anche il significato è cambiato, e non era solo per causare un sacco di guai ai pretendenti. Ha più presa sul pubblico moderno, credo. "Se pensate di me in quel modo, portatemi quelle cose reali a cui mi avete paragonato". Lei si sta ribellando contro l'essere oggettificata da questi pretendenti. E questa è una sensibilità molto moderna.[1]

Citazioni su Isao Takahata[modifica]

  • Con il signor Takahata ho condiviso alcune dell'esperienze migliori della mia vita. Incontrarlo, passare del tempo con lui, abbiamo parlato, riso e ci siamo anche arrabbiati. Non dimenticherò mai come ci siamo divertiti a collaborare insieme, come non dimenticherò mai la sua passione per i film e per la pace. Ti sono debitore. Takahata è il più grande regista d’animazione al mondo e sarà per sempre il mio maestro. (Yoshiaki Nishimura)
  • Ebbi la fortuna a liceo di ascoltare un discorso di Isao Takahata. Anche quando creava delle animazioni particolari la storia rimaneva così preziosa. L'ultima volta che ci siamo visti, ad Hanamaki, abbiamo parlato di Kenji Miyazawa... il maestro del mondo degli anime era qualcosa di fin troppo più grande di me, prego per la sua anima. (Shunji Iwai)

Film[modifica]

Regista[modifica]

Produttore[modifica]

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]