Jacques Rivière

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jacques Rivière (1886 – 1925), critico letterario, pubblicista e romanziere francese.

Citazioni di Jacques Rivière[modifica]

  • C'è, nelle Illuminations, un tema di scienza: al fondo di tutte le visioni si alzano le sue impalcature, le sue invenzioni inaudite, la sua divintà artifcale. Ma essa non è là per se stessa, bensì presta il suo volto a qualche cosa di più segreto che da solo non sa svelarsi: essa sostituisce, rappresenta, personifica la verginità. Di fatto, le assomiglia in modo oscuro ma sorprendente. (da Rimbaud[1])
  • [Sulla conversione al Cristianesimo di Arthur Rimbaud in punto di morte] Io non accetto di lasciare inguarita la ferita che ha recato nella mia intelligenza. Io la risento intensamente, la medito e forse, essa non potrà essere chiusa che dai dogmi cattolici.[1]
  • Si può affermare, quasi senza metafora, che Rimbaud è l'essere esente dal peccato originale....[2]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Henri Daniel-Rops, Rimbaud, traduzione di G.L. Pizzolari, Morcelliana, Brescia, 1947.
  2. Citato in Henri Daniel-Rops, Rimbaud, traduzione di G.L. Pizzolari, Morcelliana, Brescia, 1947, p. 11.

Altri progetti[modifica]