Jeff Koons

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Jeff Koons

Jeffrey Koons, più semplicemente conosciuto come Jeff Koons (1955 – vivente), artista statunitense.

Citazioni di Jeff Koons[modifica]

  • Il lavoro artistico è il gesto, l'idea. Creo le immagini delle mie opere al computer e i miei assistenti le realizzano al mio posto. Vengono create delle mappe molto elaborate e preparati i colori in modo che non debbano prendere nessuna decisione: sono la mia estensione. Ma non è una factory: produciamo solo 10 quadri e 8 sculture circa ogni anno, cerco di mantenere un livello di qualità molto alto. [1]
  • Non ho mai avuto problemi con il fatto che un'opera d'arte possa avere un valore molto alto: è una forma di protezione. Se qualcuno investe una cifra del genere ci sono più possibilità che l'oggetto venga ben preservato.[1]
  • Wall Street ha rafforzato il mio amore per l'arte. Moralmente, amo avere il controllo del mio prodotto e amo il fatto che puoi essere ancorato nel tuo proprio essere.[1]
  • Oltretutto l'arte è un microcosmo, nel quale puoi avere un dialogo con tutte le discipline del mondo: l'economia, la teologia, la filosofia, la sociologia, tutto in un unico gesto. [1]
  • La mia arte non ha a che fare con il lusso, con il consumismo o con il materialismo, come sostengono in molti, ma con l'intensità. Gli oggetti senza l'uomo non sono nulla. Io mostro la magnificenza dell'energia, le sue eccitanti possibilità. L'arte ha portato trascendenza nella mia vita, ha espanso i miei parametri, e voglio espandere i parametri dello spettatore, trasmettere cosa significa sentirsi vivi. Per essere un artista devi essere generoso. [1]

Note[modifica]

  1. a b c d e Dall'intervista di Assia Baudi di Selve, Io che vivo ad alta quotazione, Io Donna, 10 aprile 2010.

Altri progetti[modifica]