Jesse Schell

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Jesse Schell

Jesse Schell (1970 – vivente), autore di videogiochi statunitense.

Citazioni di Jesse Schell[modifica]

  • Il nostro Shakespeare non sarà un narratore di storie, ma un creatore di personaggi. Sarà qualcuno che darà vita a personaggi che vorremo in tutti i nostri giochi... come dei compagni di vita. [...] Pensate a un mondo dove il modo migliore per conoscere i nostri avi sarà vedere i loro compagni virtuali.[1]
  • [...] la gente non vuole il free-to-play, ma vuole pagare un prezzo iniziale per poi fare quello che vuole. Perché è una sensazione bellissima. È come in un'utopia... e in un'utopia non c'è nessuno che ti spilla monetine.[2]
  • Stiamo passando a un'economia basata sul divertimento, e nessuno sa come divertire più degli sviluppatori di giochi. Il mondo si aspetta che saremo noi a condurlo verso l'utopia. E le s*****ate finte del marketing non basteranno più.[2]

Note[modifica]

  1. Dalla Game Developers Conference del 2013; citato in Game Informer, n. 6, anno VI, giugno 2013, p. 10.
  2. a b Dal D.I.C.E. Summit del 2013; citato in Game Informer, n. 4, anno VI, aprile 2013, p. 18.

Altri progetti[modifica]