Vai al contenuto

Jill Biden

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jill Biden nel 2009

Jill Tracy Biden, nata Jacobs, precedentemente coniugata Stevenson (1951 – vivente), insegnante, scrittrice e filantropa statunitense.

Citazioni di Jill Biden[modifica]

  • Mia nonna faceva gli spaghetti freschi e li appendeva ad asciugare in cucina. Una volta preparavo sempre la pasta fresca a cena...[1]
  • [Su Beau, il figlio di Joe Biden morto per un tumore al cervello nel 2015] Mio figlio Beau era maggiore della Guardia nazionale dell'esercito in Delaware: è stato in Iraq per un anno e ho visto le difficoltà che i miei nipoti hanno dovuto affrontare. Suo figlio Hunter era solo un bambino, sua figlia Natalie era abbastanza grande da sentire la sua mancanza ogni giorno. Come molte delle vostre famiglie, facevamo tutti del nostro meglio per colmare la sua assenza... con videochiamate al suo papà e mega feste di compleanno. Significò tanto per lei che tutta la sua classe sapesse che suo padre serviva con coraggio il suo Paese. Ma non potevamo riempire quella sedia vuota. Nessuno poteva, solo suo padre.[1]
  • [Parlando ai ragazzi della scuola media e superiore nella base militare americana di Caserta] Sono cresciuta anche io in una famiglia militare. Mio padre era segnalatore della Marina durante la Seconda guerra mondiale, anche se io non ero ancora nata. [...] Questa vita è diversa da tutte le altre. Ma ci sono aspetti grandiosi, come la possibilità di conoscere un Paese straniero e incontrare persone di tutto il mondo. Le lezioni che imparate vi renderanno forti, saggi, generosi e coraggiosi.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Citato in Viviana Mazza, Jill Biden, siciliana: «Mia nonna appendeva gli spaghetti in cucina». Un giorno a Caserta con la prima first lady italo-americana. Tra i figli dei militari Usa («sono un'insegnante»), ricordando il suo Beau, Corriere della Sera, 2 novembre 2021.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]