John Carmack

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
John Carmack

John Carmack (1970 – vivente), informatico statunitense.

  • Nell'era della comunicazione non esistono barriere. Le barriere sono autoimposizioni. Se vuoi sviluppare un qualcosa di grandioso per farti notare e far capire cosa sei capace di fare, non hai bisogno di milioni di dollari per finanziare il tuo progetto. Ti bastano della pizza, qualche lattina di Diet Coke da mettere nel frigo, un pc economico su cui lavorare, e la dedizione e la forza di volontà necessarie per arrivare alla fine. Abbiamo dormito sui pavimenti. Abbiamo guadato fiumi. (citato in Masters of Doom)
  • La trama in un videogioco, è come la trama in un film porno. Ti aspetti che ci sia, ma in fondo non serve a niente. (citato in Masters of Doom)
  • Sapevo di voler lavorare con i computer già prima di aver visto un videogame. Mi sono dilettato per anni a leggere le enciclopedie e gli articoli di riviste ancor prima di aver toccato un computer.[1]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Riccardo Anselmi, I giorni della collera, Fantascienza.com, 8 ottobre 2011.

Bibliografia[modifica]

  • Kushner David, Masters of Doom. Ovvero come due ragazzi hanno creato un impero e trasformato la cultura pop, traduzione di F. Cristi, Multiplayer.it, 2005. ISBN 9788889164198

Altri progetti[modifica]