Katharine Briggs

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Katharine Mary Briggs (1898 – 1980), scrittrice britannica.

Incipit di alcune opere[modifica]

Fiabe popolari inglesi[modifica]

I tre orsi[modifica]

C'erano una volta tre orsi, che vivevano in una casetta nel bosco. Uno era un Orsetto Piccino, uno era un Orso Medio e il terzo era un Orso Grande e Grosso. Ognuno aveva la sua tazza per la colazione, una piccola tazza per l'Orsetto Piccino, una tazza così così per l'Orso Medio e un gran tazzone per l'Orso Grande e Grosso. E ognuno aveva la sua sedia, una piccola sedia per l'Orsetto Piccino, una sedia così così per l'Orso Medio e una gran seggiolona per l'Orso Grande e Grosso. E ognuno aveva il suo letto, un piccolo letto per l'Orsetto Piccino, un letto così così per l'Orso Medio e un gran lettone per l'Orso Grande e Grosso.

I tre porcellini[modifica]

C'era una volta una famiglia di porcellini che ormai in casa ci stavano un po' stretti. La vecchia scrofa aveva avuto degli altri piccoli, perciò un giorno mandò Dennis, Biddy e Rex a cercare fortuna in giro per il mondo. Cammina e cammina, i tre arrivarono alla foresta del Gomito del Diavolo, e ormai tirava vento, pioveva e nevicava, tutto in una volta, e i loro zampini erano gonfi e infiammati! Perciò si sedettero lungo la strada, riparandosi sotto un albero.

Il cavaliere nero[modifica]

Sam Thatcher andò a portare un po' di pudding e qualche patata a nonna Thatcher che viveva a Combwich Track. Sua moglie aveva appena saputo che l'anziana signora non stava affatto bene, e pensò che una bella fetta di pudding l'avrebbe tirata su, e, già che c'era, un omone grande e grosso come Sam poteva ben portare a sua madre anche due o tre patate. Era troppo tardi per mandare i bambini, così dopo il suo tè accompagnato da pancetta e cavolo, Sam si mise in cammino per andare a Combwich.

L'ebreo errante[modifica]

Anno 165*. A ... nello Staffordshire viveva un povero vecchio, zoppo da molti anni. Una domenica pomeriggio, mentre era solo in casa, sentì bussare alla porta: disse che era aperta, e di entrare pure. Lo straniero chiese un bicchiere di birra; lo zoppo gli disse di prendersela, perché lui non era in grado di farlo personalmente. Lo straniero chiese al poveretto da quanto tempo era invalido, e l'uomo glielo disse.

Bibliografia[modifica]

  • Katharine Briggs, Fiabe popolari inglesi, traduzione di Stefania Bertola, Einaudi, 1984.

Altri progetti[modifica]