Kung Fu (serie televisiva)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Kung Fu

Serie TV

Immagine David carradine sondra locke kung fu 1974.JPG.
Titolo originale

Kung Fu

Paese Stati Uniti d'America
Anno

1972-1975

Genere western, drammatico
Stagioni 3
Episodi 62 +1 pilota
Ideatore Bruce Lee
Ed Spielman
Jerry Thorpe
Herman Miller
Rete televisiva ABC
Interpreti e personaggi

Kung Fu, serie televisiva statunitense. Il protagonista è Kwai Chang Caine, monaco Shaolin

Frasi[modifica]

  • È bella la montagna coperta di neve.
    Ma quando la neve va via, un mantello verde esce dalla terra.
    In ogni perdita c'è un guadagno. In ogni guadagno una perdita. (Maestro Po, stagione 1, episodio 13)
  • Ricorda. L'uomo saggio rispetta sempre gli altri. Va a testa alta, ma senza superbia. (Maestro Kan, stagione 2, episodio 3)
  • È scritto nel libro dei Maestri: Sotto il cielo tutti possono riconoscere il bene dal male, soltanto perché c'è anche il male. Tutti riconoscono il bello dal brutto soltanto perché c'è anche il brutto. E anche avere e non avere vivono assieme. La difficoltà e la semplicità sono complementari. La pace e la guerra rispondono alla stessa legge. Davanti e dietro creano una unità. (Maestro Po, stagione 2, episodio 10)

Dialoghi[modifica]

[Il giovane Caine e il maestro Po cieco discorrono]

  • Maestro Po: Chiudi gli occhi. Cosa senti?
    Giovane Caine: Io sento l' acqua, sento gli uccelli.
    Po: Riesci a sentire il battito del tuo cuore?
    Caine: No.
    Po: Riesci a sentire la cavalletta che è ai tuoi piedi?
    Caine: Vecchio uomo, ma come è possibile ascoltare queste cose?
    Po: Giovane uomo, come è possibile che tu non le senta?

Altri progetti[modifica]