Lo chiamavano Tresette... giocava sempre col morto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Lo chiamavano Tresette... giocava sempre col morto

Immagine Lo_chiamavano_Tresette..._giocava_sempre_col_morto.fucili.jpg.
Titolo originale

Lo chiamavano Tresette... giocava sempre col morto

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1973
Genere Western
Regia Giuliano Carnimeo
Soggetto Tito Carpi
Sceneggiatura Tito Carpi
Produttore Luciano Martino
Interpreti e personaggi

Lo chiamavano Tresette... giocava sempre col morto, film italiano del 1973, regia di Giuliano Carnimeo.

Frasi[modifica]

  • Lui, venderebbe la madre anche a rate! (Bamby, parlando di Tresette)

Dialoghi[modifica]

  • Bambi: Come sta tua madre?
    Tressette: Molto bene grazie, è ancora nubile...
  • Tressette [guardando una cartina]: Ora, andiamo a sbattere contro la banda degli emigrati.
    Bambi: Ah, la conosco, il capo lo chiamano "Toto lo stitico", ha sempre qualche guaio nel porta merenda!
  • [Dei preti gli puntano addosso delle pistole]
    Tressette: Mi meraviglio, fratelli: e «ama il prossimo tuo» dove lo mettiamo?
    Aureola Joe: Se me pijano pe' li fondelli, nun c'è prossimo, e nun ce so' fratelli.
    Tressette: Ma se il prossimo sono io, son dolori fratello mio!
  • [Arriva il boia con le corde dell'impiccaggione]
    Boia: Ehi, capo, vanno bene queste?
    Sceriffo: Sei sicuro siano robuste queste corde?
    Boia: Orpo! Ho preso le meglio che c'erano!
    Sceriffo: Be', speriamo, perché l'ultima volta si sono spezzate e l'impiccato per poco non si rompeva una gamba!

Altri progetti[modifica]