Lucy Fleming

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Lucy Fleming (1947 − vivente), attrice britannica.

Citazioni[modifica]

Da Lucy Fleming

Tratte da varie interviste rilasciate negli ultimi anni, in particolare per la rivista TV Zone e per il libro The making of Terry Nation's Survivors di K. Marshall (1995); riportate in Sopravvissuti.altervista.org

  • [Su I sopravvissuti] Penso che Terry Dudley mi avesse visto in alcune commedie televisive, dove avevo sempre ruoli di bambini. Giustamente pensò che fosse giunto il momento per me di avere una parte più matura. Fu la mia prima serie televisiva importante, sebbene prima avessi fatto commedie e molti classici in tv ma non una serie come questa.
  • Originariamente, avrei dovuto essere uccisa nel nono episodio [Una questione di coscienza] ma fortunatamente la risposta del pubblico al mio personaggio fu buona così decisero di tenermi.
  • Ci accorgemmo che alcune storie, certamente nella seconda serie, erano diventate una cosa del tipo "buoni e cattivi". Non esploravano più la situazione. In ogni episodio sembrava esserci il cattivo o il gruppo di cattivi. Questo è quello che pensammo; forse eravamo troppo sensibili.
  • Fu molto popolare e ben presto colpì l'immaginazione della gente. In quegli anni, i tassisti erano soliti farmi domande del tipo "Perché avete fatto questo?…Perché non avete fatto quello?". Sicuramente suscitò molti interrogativi.

Altri progetti[modifica]