Maial College

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Maial College

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

National Lampoon's Van Wilder

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Germania
Anno 2002
Genere commedia
Regia Walt Becker
Sceneggiatura Brent Goldberg, David Wagner
Produttore Robert L. Levy, Peter Abrams
Interpreti e personaggi

Maial College, film statunitense del 2002 con Ryan Reynolds e Tara Reid, regia di Walt Becker.

Frasi[modifica]

  • Cena per due: io e te, vestiti facoltativi. (Van Wilder)
  • Puoi capire tante cose di una persona dalle sue mutande. (Van Wilder)
  • Non prendere la vita troppo sul serio, non ne uscirai mai vivo. (Van Wilder)
  • A volte devi lasciarti guidare dal cuore, anche se sai che ti porta dove non dovresti essere mai. (Van Wilder)
  • Avrò anche bevuto ma se non sbaglio quella è la mia camera... o sbaglio? (Van Wilder)
  • Non fare il deficiente: resta studente! (Van Wilder)
  • Non fare il santo; usa il guanto! (Van Wilder)
  • Van si è impegnato di più in questi sei giorni di quanto molti di noi farebbero in sei mesi, dovremmo tutti essergli grati di averci ricordato di che cosa siamo capaci; in fondo è questo quello che fa van: regala un sogno a chi non ne ha più. (Gwen Pearson)
  • Io non posso tornare a casa vergine! (Taj Mahal Badalandabad)
  • Hai solo un milione di amici che senza nemmeno una rupia sono pronti a tutto per te, ma di questo non ti importa, vero? (Taj Mahal Badalandabad)
  • Hai visto in me delle potenzialità, se adesso non sei in grado di vederle in te stesso allora sei proprio cieco. (Taj Mahal Badalandabad)
  • Mi creda o no la media più alta non ti fa scopare. (Panos Patakos)
  • Davvero un bel posticino questo... puro stile tardo scopaico. (Professor Ted McDoogle)

Dialoghi[modifica]

  • Gwen: Quante volte il tuo cuore ti porta nello spogliatoio delle donne?
    Van: Questa è la prima.
    Gwen: Perché lo trovo difficile da credere.
    Van: Non dico di non essere mai stato qua, dico che di solito è un'altra la parte anatomica che mi ci porta.
  • Gwen: Cos'è quella ragazza, del primo anno?
    Van: Sì, ma ha l'esperienza di una del secondo.
  • Van: Avevo paura che non venissi.
    Gwen: Be' non riuscivo a decidermi quale mutande mettermi.
    Van: E alla fine quale ti sei messa?
    Gwen: Nessuna.

Altri progetti[modifica]