Manolo Blahnik

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Manolo Blahnik

Manuel "Manolo" Blahnik Rodríguez (1942 – vivente), stilista spagnolo.

Citazioni di Manolo Blahnik[modifica]

  • Attualmente “stile” ed “eleganza” sono due delle parole più abusate e usate a sproposito. Il punto dello stile è che o ce l’hai o non ce l’hai, non si può acquisire e non si può comprare. È innato. L’eleganza è più o meno la stessa cosa, ma riguarda più il portamento e il modo di muoversi. Sono due qualità innate che non si può far finta di avere. Riesco a capire subito se una persona ha stile o meno.[1]
  • Il modo di lavorare tradizionale è importantissimo per me e per quanto il mondo e la tecnologia vadano avanti mi piacerebbe attenermi ai metodi calzaturieri tradizionali. Per me, le macchine non possono mai sostituire gli esseri umani e spero proprio che non accada mentre sarò ancora vivo.[1]
  • Mi sono costruito la mia libertà da solo, senza l’aiuto di nessuno. E dirò, forse in modo egocentrico, che ho creato un grande muro attorno a me. Una specie di gabbia. Dove non sento, non mi lascio fare del male, non mi lascio influenzare. Mi spiego: non voglio vedere la moda, non mi interessa sapere cosa è di moda. Sul mio muro bianco, io disegno la mia idea di bellezza. E sto bene, perché per me è un lusso guardare il mondo da qui. Mi proteggo.[2]
  • Non mi piacciono le donne troppo bon ton, troppo perfettine e borghesine. La personalità va espressa. Un vestito non dice nulla se non c’è carattere, quell’attitude che rende una donna speciale.[3]

Note[modifica]

  1. a b Citato da Lella Scalia Intervista a Manolo Blahnik, vogue.it, 11 maggio 2018.
  2. Citato da Benedetta Rossi Manolo Blahnik: tutto quello che avreste voluto sapere, elle.com, 20 novembre 2015.
  3. Citato da Michaela K. Bellisario Manolo Blahnik, «Gli stiletti sono meravigliosi, ma ora amo i tacchi bassi», iodonna.it, 24 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica]