Marilynne Robinson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Marilynne Robinson

Marilynne Robinson (1943 – vivente), scrittrice e saggista statunitense.

Incipit di alcune opere[modifica]

Gilead[modifica]

Ieri sera ti ho detto che forse un giorno me ne andrò, e tu mi hai detto: – Dove? – E io: – A stare con il Buon Dio –.[1]

Le cure domestiche[modifica]

Mi chiamo Ruth. Sono stata allevata, insieme a mia sorella più piccola, Lucille, da mia nonna, Mrs Sylvia Foster, e quando lei morì, dalle sue cognate, Miss Lily e Miss Nona Foster, e quando loro scapparono via, da sua figlia, Mrs Sylvia Fisher.

Lila[modifica]

La bambina se ne stava al buio sui gradini dell’uscio, le braccia strette intorno al corpo per difendersi dal freddo, senza più lacrime e quasi addormentata. Non aveva la forza di urlare ancora, ma tanto non la sentivano e, nel caso, sarebbe stato anche peggio.

Note[modifica]

  1. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Bibliografia[modifica]

  • Marilynne Robinson, Le cure domestiche, traduzione di Delfina Vezzoli, Einaudi, 2018. ISBN 9788806236885
  • Marilynne Robinson, Lila, traduzione di Eva Kampmann, Einaudi, 2017. ISBN 9788806233860

Altri progetti[modifica]