Mary J. Blige

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Mary Jane Blige

Mary Jane Blige (1971 – vivente), cantante statunitense.

  • Io amo Mariah Carey. La sua musica ha salvato le vite di tanti bambini del ghetto. Canzoni come "Vision of Love" ci hanno dato speranza, vorremmo poter cantare canzoni come questa cercando di raggiungere ogni nota come Mariah – il che è impossibile. Non penso che lei sappia l'importanza che ha avuto nella vita di Mary J. Blige. In quanto a incontrarla... è una persona meravigliosa, e non puoi fare altro che difenderla quando [i media] iniziano a ridicolizzarla. Non si merita questo.[1]
  • Io sono ogni femmina là fuori nel mondo, che sia in piedi alla fermata dell'autobus o a lavorare da un parrucchiere o a lavorare in un'azienda americana o sia una star del cinema. Io sono ogni donna là fuori.
I am every female out there in the world, whether she's standing at the bus stop or working at a hair salon or working in corporate America or is a movie star. I am every woman out there. (dall'intervista di Tavis Smiley, Pbs.org, 29 novembre 2007)
  • E sin da quando ero una ragazzina mi sono successe un sacco di cose imbarazzanti. Così quando ero un'adolescente, ero, tipo, fatta così, ero me stessa. E così ad un certo punto ho pensato: sapete cosa? Non mi vergognerò più di tutto questo. Perché questo è quello che è, e se non posso condividerlo con la gente come possiamo rendere migliore tutto quanto e come possiamo sentirci meglio? È l'imbarazzo che ci tiene schiacciati. Così io sono, tipo, non più imbarazzata da qualsiasi cosa la gente, gli esseri umani, stiano attraversando.
And ever since I was a kid, like, a lot of embarrassing things have happened to me. So by the time I was a teenager, I was, like, just whatever, letting it all hang out. And so at some point I was like, you know what? Let me just not be ashamed of any of this. Because it is what it is, and if I don't share with people how we can get better from all of this or how we can feel better – it's the embarrassment that keeps us kind of pushed down. So I'm really, like, I'm not embarrassed any more about anything that people, that human beings are going through. (dall'intervista di Tavis Smiley, Pbs.org, 29 novembre 2007)

Note[modifica]

  1. Traduzione dall'originale in lingua in Over the rainbow, music.barnesandnoble.com, 1 dicembre 2005.

Altri progetti[modifica]