Massimo Barra

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Massimo Barra (1947 – vivente), medico italiano.

Citazioni di Massimo Barra[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Nelle carceri voi vedete soprattutto tossicomani. Certo bisogna distinguere, quello che delinque per drogarsi è quello che si droga per delinquere. Sono categorie diverse, che non hanno nulla a che vedere. L'uno è fondamentalmente tossicomane, l'altro è fondamentalmente delinquente. Messi insieme sarà il delinquente a condizionare il tossicomane perché il tossicomane è un povero fesso, è un debole. È dipendente e la dipendenza è uno spazio dell'anima, non soltanto un rapporto con la sostanza. Chi è dipendente lo è da tutto, dalla madre, dal padre, dall'ambiente circostante, è incapace di sopravvivere. Certe volte il carcere è per lui un ambiente protetto.[1]
  • Quando si dichiara una guerra è sempre bene tener presente che la guerra può anche essere persa. I risultati degli ultimi 30 anni di guerra alla droga, ben presto trasformatasi in guerra ai drogati, ci dicono che questa guerra in cui hanno trovato sempre più spazio atteggiamenti violenti e repressivi anziché educativi e terapeutici è stata persa o, almeno, non è stata vinta.[2]

Note[modifica]

  1. Dalla lezione al personale dell'Amministrazione Penitenziaria, 2008; visibile su YouTube.com.
  2. Dal discorso di Massimo Barra, CRI.it, dicembre 2010.

Altri progetti[modifica]