Vai al contenuto

Matías Soulé

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Matías Soulé (2023)

Matías Soulé Malvano (2003 – vivente), calciatore argentino.

Devo ancora fare tutto, intervista a Matias Soulé

Marco D'Ottavi, ultimouomo.com, 9 novembre 2023.

  • Io ho questo vizio di volere sempre la palla [...]
  • [«Credi che il passaggio intermedio in Serie C ti abbia aiutato ad arrivare [...]?»] Sì sì sì, mi ha aiutato molto. Dalla Primavera alla prima squadra c'è una strada piuttosto lunga, che magari da un'altra parte mi avrebbero fatto andare in prestito. Invece stare nella Juventus U23 mi è servito molto a livello fisico, per capire il gioco, provare. Eravamo tutti giovani lì, senza esperienza, ma avevamo la possibilità di giocare, di provare. [...] Quell'esperienza mi ha aiutato molto, non è come la Serie A, certo, ma devi lottare su ogni pallone, non è facile. È stato utile.
  • [...] quello in mezzo, da "sottopunta", è il mio ruolo, lo so fare, poi ovvio: per il mio profilo giocare a destra è più naturale perché da lì posso ricevere e poi ho tutto il campo col sinistro per andare avanti entrando dentro al campo. Mi piace più stare a destra, mi sento più libero di poter fare quello che so fare da lì.
  • Il dribbling fa parte del mio gioco, ho sempre provato a farli. Se ci sono le squadre chiuse e non provi la giocata come arrivi in porta? Io lo faccio istintivamente, perché sono così.
  • [«Nel tuo gioco è importante l'uso della suola, un fondamentale tecnico che in Serie A hanno in pochi. [...]»] Io non ci faccio caso quando uso la suola [...]. Io usavo la suola quando stavo in Argentina, fin da piccolo quando giocavo sia a calcetto, che lì si chiama Baby Futbol e si gioca in quattro più il portiere, che a undici. Mi piaceva giocare a calcetto e lì c'è una palla più piccola e usi la suola sempre, da quel momento per me è diventato naturale, mi piace farlo, mi aiuta.

Altri progetti[modifica]