Mauro Suma

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Mauro Suma (1965 – vivente), giornalista sportivo italiano.

  • La stiamo vincendo! La stiamo vincendo! [Durante l'intervallo della finale di UEFA Champions League 2005 tra Liverpool e Milan, sul risultato di 3 a 0 per i rossoneri, 25 maggio 2005 (finale poi vinta dal Liverpool ai rigori)]
  • Ha pareggiato il Cesena! Ha pareggiato il Cesena! Ha pareggiato il Cesena! Ragazzi, ha pareggiato il Cesena! Vai Mario Beretta, io ti amo. Mario Beretta io ti amo. Guardo il cielo di San Siro e ti amo. Vai Mario! Vai Mario, pareggia Mario! Vai, pareggia Mario! [Alla notizia del presunto pareggio del Cesena contro la Juventus durante la telecronaca di Milan-Genoa 1-0, 25 aprile 2012]
  • Voglio morire in questo momento, voglio morire adesso, senza pietà. Uscita a vuoto di Donnarumma, gol di Icardi. Voglio morire adesso. Una roba pazzesca, una roba che ci perseguiterà per tutta la stagione, DIO MIO! Dal nulla, questi cavano fuori gol dal nulla. Danno una pesciata al pallone e noi poi svolazziamo per niente, incredibile, INCREDIBILE! SONO INCAZZATO COME UNA BESTIA RARA! Guarda che cosa facciamo, guarda palla nostra, guarda che cosa gli regaliamo. È tutto il campionato che regaliamo gol, e questo è il più crudele, il più brutto, il più beffardo. (sospiro) Vincere di regalo al 93°, pazzesco, pazzesco, PAZZESCO! Una roba più brutta che più brutta non si può, però la dobbiamo smettere di andare in giro a regalare gol per niente ragazzi, la dobbiamo smettere di regalare gol per niente. È una roba di un brutto, e questi saltano, c'hanno un culo che è più grande di una casa. E noi siamo fessi, siamo polli. Siamo i polli più grandi del mondo! [Al gol di Icardi, segnato al 93°, durante la telecronaca di Inter-Milan 1-0, 21 ottobre 2018]

Altri progetti[modifica]