Michele Boldrin

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Michele Boldrin nel 2010

Michele Boldrin (1956 – vivente), economista italiano.

Citazioni di Michele Boldrin[modifica]

Da Michele Boldrin: "Il debito pubblico? Dobbiamo crescere, solo così smetterà di essere un problema"

Intervista, Linkiesta.it, 9 giugno 2018.

  • [...] nessun debito pubblico serio si ripaga! I debiti pubblici più seri della storia della finanza mondiale, quelli dell'impero inglese, avevano per definizione la seguente spiegazione: questi soldi non ve li restituiremo mai. Voi mi date cento pound? Io li spendo come voglio perché sono The Queen e poi vi prometto che vi pago il 2,5-3% forever.
  • [...] spingersi continuamente sulla linea argomentativa del dover ripagare il debito significa suggerire: "Guarda che io sono un debitore poco affidabile".
  • Il rapporto tra debito e Pil serve proprio a mostrare che tu sei in grado di pagare gli interessi; che il rapporto fra quanto sei esposto e quanto gettito sai generare è stabile; e che quindi c'è ragione di credere che tu questo debito riuscirai a soddisfarlo a tempo indeterminato. Ciò che conta dal punto di vista di un creditore è la capacità dello Stato di estrarre risorse dall'economia privata trasformandolo in gettito fiscale per servire il debito.
  • Quando sei un Paese credibile, con un Pil che cresce, non devi inventarti tecniche di ingegneria. Se la classe politica avesse la capacità di spostare l'attenzione dal debito pubblico ai problemi della crescita, dell'aggiustamento della pressione fiscale, del miglioramento della produttività, credo che il mondo potrebbe anche dire "gli italiani non hanno più voglia di fare trucchi".

Altri progetti[modifica]