Mike Resnick

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mike Resnick

Michael Diamond Resnick (1942 — 2020), scrittore statunitense.

Incipit di alcune opere[modifica]

Il mangiatore d'anime[modifica]

Esiste un mondo, verso il nucleo della galassia, dove la sera il cielo è tanto luminoso che quasi tutte le città ― ma la parola avamposti è un termine più adatto ― non si sono mai prese la briga di installare impianti per l'illuminazione. Le configurazioni stellari sono tutte differenti e risulta estremamente difficile un'astronomia di tipo sofisticato, tuttavia, osservando con un potente telescopio, si riesce a intravedere il nostro sole, un puntino luminoso all'estremità della costellazione chiamata Naso della Strega.

Una volta ho toccato il cielo[modifica]

C'era un tempo in cui gli uomini avevano le ali.
Ngai, che sta seduto sul Suo trono in cima al Kirinyaga, oggi monte Kenya, conferì agli uomini il dono del volo per permettere loro di raggiungere i frutti succosi che crescono sui rami più alti degli alberi. Ma un giorno, uno dei figli di Gikuyn, il primo uomo, dopo aver visto l'aquila e l'avvoltoio librarsi in cielo e sfidare i venti, volle unirsi al volo dei rapaci. Volò in alto e ancora più in alto tant'è che ben presto si innalzò al di sopra di tutte le creature capaci di volare.
Quando meno se l'aspettava, però, la mano di Ngai lo ghermì.

Bibliografia[modifica]

  • Mike Resnick, Il mangiatore d'anime, traduzione di Beata della Frattina, Mondadori, 1984.
  • Mike Resnick, Una volta ho toccato il cielo, traduzione di Susanna Molinari, in "Millemondinverno 1995", Mondadori, 1995.

Altri progetti[modifica]