Moritz Heimann

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Moritz Heimann (1868 - 1925), scrittore tedesco.

  • Il mistico pone sopra ogni cosa l'abbandono, non importa se al bene o al male; ma il male non ha il potere di accogliere il dono, l'ha soltanto il bene.[1]
  • La spiritualità di un'opera d'arte non sta nell'argomento che svolge, ma nel pubblico a cui si rivolge.[1]
  • Un uomo che muore a trentacinque anni è in ciascun punto della sua vita un uomo che morrà a trentacinque anni. Questo è ciò che Goethe chiamava l'entelechia.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Citato in Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, a cura di Gabriella Bemporad, Adelphi, Milano, 2015. ISBN 978-88-459-7704-6

Altri progetti[modifica]