Nizami Ganjavi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Nezāmī

Neẓāmi-ye Ganjavī, o Nezāmī (1141 – 1209), poeta persiano.

Citazioni di Nezāmī[modifica]

  • Se sei umano, mescolati tra gli umani, perché le persone stanno bene tra loro.[1]

Citazioni su Nezāmī[modifica]

  • Sapeva che la perla era l'originaria sostanza cosmica; ed ecco, tutta la scienza del visibile e dell'invisibile, tutto ciò che era appariscente e ciò che era misterioso, tutto ciò che era concreto e ciò che era astratto doveva diventare una collezione di perle, di ori, di zaffiri, di diamanti, di turchesi, più splendenti di quelli reali, giacché nessuna gemma splende come la metafora di un grande artista. Il poeta non era altro che «il gioielliere del tesoro del Mistero». (Pietro Citati)
  • Se tutta la realtà bruciasse in un rogo immenso, l'immenso tappeto metaforico di Nezāmī, questo giardino dove gli astri ci hanno invitato tra i profumi e i colori, resterebbe in piedi, in alto, solitario e trionfale e inattingibile nel vuoto. (Pietro Citati)

Note[modifica]

  1. Citato nel documentario Overland 14, Rai 1, 29 luglio 2013.

Altri progetti[modifica]