Nunzio Galantino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Nunzio Galantino (1948 – vivente), teologo e vescovo cattolico italiano.

Citazioni di Nunzio Galantino[modifica]

  • La Chiesa non è la magistratura, non è la polizia; e la magistratura non è la Chiesa. Abbiamo criteri diversi con cui aggredire le realtà mafiose, nel rispetto delle competenze di ciascuno. Al prete, al vescovo, non compete dichiarare chi è mafioso e chi non lo è. Questo spetta alla magistratura.[1]
  • La visita alla Sindone è un'opportunità di incontro tra il volto di Cristo e i tanti volti della sofferenza.[2]
  • Non è l’offerta che ci fa santi, non è il pagare le spese o portare sulle proprie spalle la statua del santo che ci riscatta dalla malavita che noi viviamo. È altro: è il pentimento, la conversione e la voglia di far sapere pubblicamente che noi prendiamo le distanze da una vita vissuta male.[1]
Da Le ferite e la speranza, Avvenire, 14 agosto 2015
  • La contemplazione di quanto Dio ha compiuto in Maria ci spinge, infatti, a ricordare che la salvezza portata da Gesù non riguarda solo l'anima dell'uomo, ma la persona nella sua integralità.
  • La vittoria sull'indifferenza è quanto ci chiede ogni giorno papa Francesco nel suo ministero, non di rado frainteso o compreso unicamente in chiave politica o partitica.
  • Tante volte si è caduti nell'eccesso di dimenticare le necessità e i beni del mondo, per preoccuparsi solamente dei beni spirituali, o in quello opposto di declinare la proposta cristiana in termini puramente terreni, riducendola a una risposta ai bisogni di solidarietà e pace tra gli uomini.

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]