Vai al contenuto

Octave Chanute

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Octave Chanute

Octave Chanute (1832 – 1910), ingegnere civile e pioniere dell'aviazione francese naturalizzato statunitense.

Citazioni di Octave Chanute[modifica]

  • [Riferendosi agli esperimenti con alianti e aquiloni portati avanti sulle rive del lago Michigan tra il 22 giugno e il 4 luglio 1896] Si può affermare con sicurezza che imparammo di più a proposito dei requisiti pratici del volo in due settimane di esperimenti di quanto io avessi appreso, in precedenza, in molti anni di studi teorici e di esperienze con modellini in scala.
It may safely be asserted that more was learned concerning the practical requirements of flight during the two weeks occupied by these experiments than I had gathered during many previous years of study of the principles involved, and of experiments with models.[1]

Explicit di Progress in Flying Machines[modifica]

  • [...] speriamo che l'avvento di una macchina volante efficiente, per ora solo lontanamente anticipabile e ciononostante considerato possibile, non porterà nel mondo che bene; che ridurrà le distanze, che renderà accessibili tutte le parti del globo, che porterà gli uomini a intrattenere relazioni più strette, che farà progredire la civiltà e avvicinerà l'era promessa in cui tra gli uomini regneranno la pace e la buona volontà.
[...] let us hope that the advent of a successful flying machine, now only dimly foreseen and nevertheless thought to be possible, will bring nothing but good into the world; that it shall abridge distance, make all parts of the globe accessible, bring men into closer relation with each other, advance civilization, and hasten the promised era in which there shall be nothing but peace and good-will among all men.[2]

Citazioni su Octave Chanute[modifica]

  • "Ce l'ho fatta!" [...] urlò ripetutamente Chanute, saltando su e giù nella sua euforia per il successo della planata. (Joseph Conroy, un testimone oculare dei voli del 1896, ricordando cinquant'anni dopo i successi dell'aliante Katydid)[3]
  • Gli esperimenti di Mr. Chanute a Dune Park, e il modo chiaro con cui vennero presentati al pubblico, costituirono un altro importantissimo contributo; e, inoltre, la maniera in cui incoraggiò gli sperimentatori di tutto il mondo influenzò profondamente gli eventi che accompagnarono la nascita del volo. Per queste ragioni credo di essere perfettamente autorizzato ad affermare che, se non fosse vissuto, la storia del volo umano sarebbe stata decisamente diversa da quello che è stata. (Wilbur Wright, nel 1911, a proposito del contributo dato da Chanute allo sviluppo del volo umano)[4]

Note[modifica]

  1. (EN) Da Recent Experiments in Gliding Flight, Boston, published in James Means' Aeronautical Annual, n. 3, 1897, p. 37. (EN) Citato in Miller, Indiana, Octave Chanute and the Invention of the Airplane, spicerweb.org.
  2. Progress in Flying Machines, The Railroad and Engineering Journal, ottobre 1891-dicembre 1893 (http://invention.psychology.msstate.edu/inventors/i/Chanute/library/Prog_Conclusion.html)
  3. The Gary Post-Tribune, 13 luglio 1936 (http://spicerweb.org/Chanute/WingsOffDunes.aspx)
  4. (http://spicerweb.org/Chanute/WingsOffDunes.aspx)

Altri progetti[modifica]