Olga Vittoria Gentilli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Olga Vittoria Gentilli fotografata da Mario Nunes Vais

Olga Vittoria Gentilli (1888 – 1957), attrice italiana.

Citazioni su Olga Vittoria Gentilli[modifica]

  • La personalità di Olga Vittoria Gentilli è limitata ed esile: la sua originalità si riduce a pochissimi atteggiamenti, quasi sempre insufficienti a vivificare tutto un dramma. E quando ha voluto o dovuto studiare, invece di approfondire se stessa, invece di cercare in sé la fonte della vera vita artistica, è ricorsa a un'imitazione esteriore, ha raggiunto mediocremente il successo con una bravura non sostenuta da intima commozione. (Piero Gobetti)
  • Olga Vittoria Gentilli non è mai venuta meno alla sua fama di eleganza raffinata; questo giudizio col quale credono di esaltarla i suoi ammiratori ne è la più decisiva liquidazione.
    Paga di offrire a un pubblico compiacente le sue doti fisiche (è bella – dicono: di una bellezza, aggiungiamo noi, fredda e banale, stereotipa, grossolana: cara ai grassi novellatori di sensualità del nostro Rinascimento – lontana da quella bellezza che è armonia di spirito e di corpo, vita concreta, conquista dell'individuo, non materia morta), la Gentilli non pone alcuna diligenza nell'interpretare: muta abiti, non si rinnova spiritualmente. (Piero Gobetti)
  • So che Olga Vittoria Gentilli è una garbata attrice che si veste, o che si sveste, su la scena con un buongusto squisito; ma la credo più adatta alle parti molto molto forti, oppure a quelle molto molto ingenue; nella Duchessa di Danzica non ce la vedo, lei che è la distinzione fatta persona. Potrei sbagliarmi; ma è meglio evitarsi una delusione... (Marco Praga)

Altri progetti[modifica]