Paolo I di Russia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Paolo I di Russia

Paolo I Petrovič Romanov (1754–1801), zar e imperatore di Russia.

Citazioni su Paolo I[modifica]

  • L'imperatore Pavel stava sonnecchiando accanto ad una finestra spalancata. Nelle ore pomeridiane, allorché il corpo combatte pigramente col cibo, era interdetto qualsivoglia turbamento della quiete. Pavel Petrovič sonnecchiava, assiso su di un alto seggio, riparato a tergo e ai lati da un paravento di vetro. Stava sognando il suo abituale sogno pomeridiano. (Jurij Nikolaevič Tynjanov)
  • Nel marzo dello stesso anno in cui era spirato il generale Summenzionato, Pavel Petrovič morì — secondo il comunicato ufficiale — per un colpo apoplettico... (Jurij Nikolaevič Tynjanov)
  • Paolo I aveva preso sotto la sua protezione l'ordine di Malta, fondato sull’isola omonima, e si era autoproclamato gran maestro, il che ovviamente era impossibile e mostruoso, perché i cavalieri dell'ordine di Malta facevano voto di castità, mentre Paolo era sposato già per la seconda volta. Come se non bastasse, l'ordine di Malta era cattolico e Paolo ortodosso. Ma Paolo era convinto di poter fare qualsiasi cosa (una volta celebrò perfino la liturgia!), credeva che anche lo zar russo potesse fare tutto ciò che fa Dio. E quello di Malta era il suo ordine preferito. (Jurij Michajlovič Lotman)

Altri progetti[modifica]