Peter Stein

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Peter Stein nel 2015

Peter Stein (1937 – vivente), regista teatrale tedesco.

Citazioni di Peter Stein[modifica]

  • Mio padre era ingegnere e dirigeva una fabbrica che produceva acciaio, motori, armi, aerei, panzer... Senza di lui Hitler non avrebbe potuto scatenare la guerra, che ha prodotto 50 milioni di morti in pochi anni. [...] Per lui in quel momento era al primo posto l'idea della sua patria. Poi partecipò a un movimento clandestino di resistenza, che non ha fatto vere azioni. Però, essendo molto giovane, dopo aver guidato quella fabbrica che aveva contribuito a distruggere, ebbe l'età giusta per partecipare alla ricostruzione. Ironia della sorte. [...] Per me lui era colpevole, come tutto il popolo tedesco, di ciò che era accaduto.[1]
  • [Sul perché abbia scelto di vivere in Italia] Sin da ragazzo sentivo l'Italia molto vicina, ma oggi è molto diversa: un tempo gli italiani erano accoglienti, sorridenti, oggi si lamentano sempre, sono un po' come i tedeschi.[1]
  • Sono abituato a dire ciò che penso. Il regista deve essere un po' meno stupido degli attori, perché ha molti compiti da svolgere dietro le quinte. Non mi sento un artista, non so recitare, cantare, disegnare... E, in quanto regista, una volta che si alza il sipario, devo lasciar posto agli attori. Non vado mai alla prima di un mio spettacolo, che ci vado a fare?[1]

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Elena Costantini Le colpe di mio padre. Peter Stein: «Soffro ancora perché lavorò con i nazisti. Da lui ho ereditato soltanto la longevità», Corriere della Sera, 14 maggio 2021.

Altri progetti[modifica]