Pierpaolo Lauriola

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Pierpaolo Lauriola live allo Spazio Teatro 89, Milano

Pierpaolo (Pietro Paolo) Lauriola (1975 – vivente), cantautore, chitarrista e produttore discografico italiano.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Quando arriva La Sera[modifica]

Etichetta: Lauriola, 2009.

  • Non lasciare mai che il giorno vada via senza strappargli un segreto. (da Quando Arriva La Sera, n. 3)
  • Spero che il fuoco duri oltre la fiamma prima di scomparire nella polvere della cenere. (da Quando arriva La Sera, n. 3)
  • In questa mesta e pazza nostalgia che mi porta via lontano. (da Un Mattino Nuovo, n. 4)
  • Ci sono tante stanze in questa vita, che è come l'acqua di un fiume, sempre apparentemente la stessa in un punto eppure in ogni istante diversa. (da Ci Sono Tante Stanze, n. 5)
  • Ci siamo bagnati l'anima, abbiamo messo del miele sulle nostre ferite | leccandoci la pelle, lentamente.> (da Leccandoci la pelle, n. 6)

Polvere. (scritto con il punto finale)[modifica]

Etichetta: Lauriola, 2009.

  • I Silenzi. Sono schiuma rabbiosa e danzante. (da I Silenzi, n. 1)
  • Ora, qui! Tutto si muove e transita dai nostri corpi per andare dove il tempo è già passato. Sono le foglie degli alberi a Settembre in parco Palestro che cadono e diventano polvere. (da La Carne Del Tempo, n. 2)
  • Ora, | abbiamo rincorso le nostre lacrime | inseguiti dal tempo che passa | e mossi dall'ardore abbiamo bevuto fino a che l'alba non ci ha visti di nuovo ridere. | E ci siamo svegliati migliaia di volte | e ci siamo arsi migliaia di volte | abbiamo contenuto il tempo ed il tempo ci ha contenuto. | Dove la notte incontra le stelle, |dove la polvere diventa tempo, | dove il tempo incontra le nostre radici. (da La Carne Del Tempo, n. 2)
  • E il tempo è polvere e la polvere è la carne del tempo. L'amore in fin dei conti è ciò che rende privato l'infinito. (da La Carne Del Tempo, n. 2)
  • È incredibile come sul silenzio si riescano a dire tante cose mentre lui se ne sta zitto. L'amore in fin dei conti è ciò che rende privato l'infinito. (da La Carne Del Tempo, n. 2)
  • Sono giorni che scappo via | da questa vita addormentata. | La mia tristezza è piacevolmente sorpresa dalla tua presenza questa sera, | e dalla musica che riesci a darmi. | Si! Si è fatto tardi, | sono quasi le tre e nell'auto sono solo. | La città è più calma di notte, | soprattutto quando piove. | Ed io mi muovo tra le luci e tra le ombre di questa città e di queste strade di questa città, | tra dolci colori, tra vetrine spente e tra pazzi d'amore | pazzi d'amore. (da Ci Consumeremo In Un Abbraccio, n. 3)
  • l'alternativa diventa la distanza che ci separa dalle decisioni, se si è in viaggio. (da L'alternativa, n. 5)
  • Sono dei sogni dentro me. Sono dei segni che tratterò come miracoli. Se provo ad essere com'ero prima non riesco più. Potrei provare ad essere migliore. Questo è quello che penso.Sogni e segni dentro me. (da Sogni e Segni, n. 9)

Tarli[modifica]

Etichetta: Lauriola, 2014.

  • Il mio desiderio per te questa sera | È un fuoco tra le labbra, | Tra le labbra del cielo. (da Scivolo In Fondo al tuo Oceano, n. 2)
  • Un sole con dentro la luna | Credo sia la migliore definizione di te. (da Scivolo In Fondo al tuo Oceano, n. 2)

L'EGO[modifica]

Etichetta: La Masseria Della Musica, 2015, prodotto da Pierpaolo Lauriola e Adel Al Kassem.

  • Così attraversi il mondo con un gesto lampante che contiene tanti gesti. (da Yalla, n. 1)
  • Talvolta il sole è così forte da bruciare il cuore e le parole. (da Yalla, n. 1)
  • Ci sono troppe cose che non ho detto mai. | Vorrei strapparle al cielo per poterle dire ancora. | Vorrei gridarle al cielo e poi vederle riapparire ancora. (da A Varsavia, n. 2)
  • The Dreamers. | That is us. | In the city that made us love. (da The Dreamers, n. 3)
  • Non piovono speranze. | Da cieli senza nuvole. Cantavamo canzoni, n. 4)
  • C'è qualcosa che balla | tra le rime uccise. | É solo un foglio di carta | o è qualcosa sulla vita? Cantavamo canzoni, n. 4)
  • Molte volte è solo lo stesso atto del rivelare ad avvicinarci alle persone. | Mentre conosci una persona, allo stesso tempo apprendi qualcosa del mondo e di te stesso. (da L'Avventura, n. 5)
  • Prendi l'aratro. | Ara la terra. | Attenzione al fosso. | Butta il concime nel solco. | Che poche parole conosci, per scrivere storie, ma tanta vita vissuta nei campi, tanta quanto basta per aiutarci a seminare un altro futuro. (da I Cantori, n. 6)
  • Quando torni a casa. | Quando fai le valige. | Quando anche i soldi per l'ultima cena sono stati spesi. | Quando smetti di lavorare. | Quando fuori c'è il sole e dentro la tempesta sale. | Quando la schiena fa male. | Quando gli anni passano. Dentro a un bicchiere. (da Dentro a un bicchiere, n. 8)

Altri progetti[modifica]