Pierre Lévy

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Pierre Lévy (1956 – vivente), filosofo francese.

L'intelligenza collettiva. Per un'antropologia del cyberspazio[modifica]

  • Al di là dei media i dispositivi dell'etere faranno sentire la voce della molteplice.
  • Le tecnologie intellettuali non occupano un settore qualsiasi della mutazione antropologica contemporanea, esse ne sono potenzialmente la zona critica, il luogo politico.
  • Lo spazio del nuovo nomadismo non è né il territorio geografico né quello delle istituzioni e degli stati, ma uno spazio invisibile delle conoscenze, dei saperi, delle potenzialità di pensiero in seno alle quali si dischiudono e mutano le qualità d'essere, le maniere di fare società.

Bibliografia[modifica]

  • Pierre Lévy, L'intelligenza collettiva. Per un'antropologia del cyberspazio, Feltrinelli Editore, 2002

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]