Porno Holocaust

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Porno Holocaust

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Porno Holocaust

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1981
Genere horror, pornografico
Regia Joe D'Amato, Bruno Mattei (non accreditato)
Soggetto George Eastman
Sceneggiatura George Eastman
Interpreti e personaggi

Porno Holocaust, film italiano del 1981, regia di Joe D'Amato e Bruno Mattei.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Sapete, la gente di qui, con i suoi riti e le sue magie, spesso finisce col perdere di vista la realtà. (tenente O'Day)
  • Teoricamente la stessa mutazione avvenuta su questi animali potrebbe aver contaminato anche l'essere umano. (dottor Leimor)
  • Ah... Leccami, leccami, sì, più giù, ah... leccami tutta, la tua lingua, ah... (Simone, mentre la contessa le lecca la schiena fino all'ano)
  • Non conosco nessuna belva tranne l'uomo che prima di uccidere una donna la violenta. (tenente O'Day, guardando il cadavere di Simone)
  • Ma che fa, tenente, ha paura? Beva, le passerà, o le fa schifo scopare con una contessa? Potrebbe essere l'ultima occasione per noi, domani forse saremo morti: morti, capisce? (contessa)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Simone: Che fine ha ha fatto Annie?
    Contessa: Si è data da fare, figurati, è uscita con quel tenente.
    Simone: Ti ha fregata sul tempo, eh? [si prendono a schiaffi]. Se ne vuoi un altro non fare complimenti, visto che ti piace tanto.
    Contessa: Stronza.
    Simone: Che linguaggio, contessa, mi meravigli. Dài, non fare la stupida, non litighiamo. Dài, sii brava, facciamo la pace. [la bacia sulla bocca]

Altri progetti[modifica]