Qiu Xiaolong

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Qiu Xiaolong, 2007

Qiu Xiaolong (lingua cinese: 裘小龙, pronuncia: tʃjuː ʃiaʊlɒŋ; 1953 — vivente), scrittore e poeta cinese di lingua inglese.

Incipit di Di seta e di sangue[modifica]

L'ispettore capo Chen Cao, del Dipartimento di polizia di Shanghai, venne bruscamente svegliato da una telefonata mattiniera che lo strappò dal suo sogno.
Strofinandosi gli occhi afferrò il ricevitore e vide la sveglia sul comodino che segnava le sette e trenta. La notte precedente era rimasto alzato fino a tardi per scrivere una lettera a un amico di Pechino, nella quale citava un poeta della dinastia Tang per dire ciò che gli riusciva difficile con parole proprie. Dopodiché si era lasciato trasportare in un sogno tra i crudeli salici Tang allineati lungo la banchina deserta, immersi in una leggera foschia verde.

Bibliografia[modifica]

  • Qiu Xiaolong, Di seta e di sangue, traduzione di Fabio Zucchella, Marsilio, 2011. ISBN 9788831708548

Altri progetti[modifica]