Quel pazzo venerdì

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Quel pazzo venerdì

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Freaky Friday

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti
Anno 2003
Genere commedia
Regia Mark Waters
Soggetto Mary Rodgers
Sceneggiatura Heather Hach e Leslie Dixon
Produttore Andrew Gunn
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quel pazzo venerdì, film del 2003 con Jamie Lee Curtis e Lindsay Lohan, diretto da Mark Waters.

Frasi[modifica]

  • La privacy è un privilegio. (Tess)
  • Ti ho trovato, mostro di carta! (Anna) [dopo aver ritrovato il contenuto del biscotto della fortuna]
  • Dunque, tre anni fa è successa una cosa molto brutta nella nostra famiglia. Abbiamo perso all'improvviso un padre e un marito, e non credevo che ci saremmo mai ripresi da questo dolore. Ma un giorno, quest'uomo che mi siede accanto è entrato nella mia vita e tutti hanno visto che ero di nuovo felice. Ho ricominciato a cantare sotto la doccia, non bene, potrei aggiungere... Ma ero lo stesso molto preoccupata per i miei figli Anna e Harry, non sapevo se sarebbero riusciti ad accettare un nuovo uomo nella loro vita e adesso so che cosa sente davvero Anna, e quello che sente è che nessuno potrebbe prendere il posto di suo padre, perché lui era un papà fantastico. Ma qualcuno potrebbe far parte di una nuova famiglia, far parte di un nuovo, diverso, piccolo nucleo. E per una persona speciale come Ryan, tutti riusciremo a trovare un po' di spazio. Anna voleva tanto che la sua mamma lo sapesse. (Tess)

Dialoghi[modifica]

  • Alan [riferendosi ad Anna]: Basta strisciare ai suoi piedi, che sia lei a venire da te.
    Ryan: Lei verrebbe... con un'accetta!

Altri progetti[modifica]