Raffaele Crovi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raffaele Crovi (1934 – 2007), scrittore, giornalista, poeta, critico letterario, autore televisivo, sceneggiatore, editore e docente italiano.

  • Dissociare la vita | da ogni cosa finita. (da Genesi, Edizioni Il formichiere, Milano, 1974; citato in Giuseppe Lippi, Nuovi ologrammi. La narrativa utopica di Raffaele Crovi, postfazione a Il mondo nudo)
  • Il tempo, per gli scienziati moderni, non è l'eternità (o l'eterno ritorno); il tempo per loro è l'energia della realtà e dell'esistenza.
    Quindi, per gli scrittori, il tempo non può essere altro che un'inesausta combustione mentale; lo scrittore non può esaurire il proprio concetto creativo nella «ricerca del tempo perduto», ma deve intelligere/immaginare. (da Il principio della vita secondo Hawking e Prigogine, Italia Oggi, 5 luglio 1988; ora in Storie di letteratura, storia e scienza, Passigli, 2005, p. 335)
  • Memoria umana: coscienza della conoscenza, attitudine a discriminare, capacità di manipolare fatti e concetti, estremismo autobiografico. (da Il mondo nudo)

Bibliografia[modifica]

  • Raffaele Crovi, Il mondo nudo, Fanucci, 2006.

Altri progetti[modifica]