Roberto Giovanni Timossi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Roberto Giovanni Timossi (1953 – vivente), filosofo e teologo italiano.

Scienza atea, un'illusione

Andrea Galli, Avvenire, 29 luglio 2009

  • La scienza stessa ha bisogno, spingendosi in ipotesi non verificabili direttamente, di "atti di fede".
  • La scienza ci mostra come non sia il caos a prevalere, come esistano delle leggi, un'intelaiatura del reale. Questo è quello che potremmo chiamare il "senso". Il problema su cui devono lavorare invece filosofia e teologia, partendo da quanto è mostrato dalla scienza, è quello del "significato".
  • Max Planck aveva una propensione filosofica spontanea, nutrita poi con delle letture specifiche. Aveva una grande apertura al mistero sottostante al reale: la scoperta che l'ha reso famoso, quella dei quanti, è avvenuta in fondo contro quello che lui stesso si riproponeva. Aveva una coscienza chiara del fatto che la scienza non andava contro il bisogno religioso, anzi lo sviluppava, e che il credere in Dio agevolava il lavoro dello scienziato: la sua capacità di meravigliarsi, la sua voglia di fare e scoprire.

Altri progetti[modifica]