Romesh Gunesekera

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Romesh Gunesekera nel 2012

Romesh Gunesekera (1954 ― vivente), scrittore britannico.

Citazioni di Romesh Gunesekera[modifica]

  • La perdita è qualcosa con cui conviviamo come creature con il senso del tempo e con la memoria. È la nostra condizione, finché non perdiamo la memoria. La letteratura non è un meccanismo di difesa; è il modo in cui ci impegniamo con la nostra memoria e con il nostro io più profondo.
Loss is something that we live with as creatures with a sense of time and with memory. It is our condition — until we lose memory. Literature isn’t a coping mechanism; it is the way we engage with our memory and our deepest selves.[1]
  • Tutti i romanzi sono isole. Come direbbe Prospero, tutta l'arte si basa sull'idea di un'isola. Anche se si spinge la forma e si cerca di rompere le barriere, una storia è qualcosa contenuto in un mondo che è una sorta di isola. Può darsi che nessun uomo sia un'isola e che siamo tutti collegati, ma è anche vero che ogni persona, mente, città, stanza, pianeta e libro sia un'isola. Forse le storie che si collocano in modo più evidente su isole più piccole ingrandiscono quest'elemento. L'isola, o il libro, diventano il crogiolo dove puoi vedere le cose che accadono.
All novels are islands. As Prospero might say, all art relies on the idea of an island. Although one pushes the form and tries to break barriers a story is something contained in a world that is a kind of island. It may well be that ‘no man is an island' and that we are all connected, but it is also true that each person, mind, city, room, planet and book is an island. Perhaps stories that locate themselves more obviously on smaller islands magnify that element. The island, or the book, becomes the crucible where you can see things happen.[2]

Incipit di Barriera di coralli[modifica]

A eccezione della mia macchina, una vecchia Wolkswagen rossa che era appartenuta a Mister Salgado, il piazzale della stazione di servizio era vuoto. [3]

Note[modifica]

  1. (EN) Dall'intervista di Ka Bradley, Romesh Gunesekera | Interview suneethaspeaks.wordpress.com, 22 ottobre 2014.
  2. (EN) Dall'intervista di Ka Bradley, Romesh Gunesekera | Interview granta.com, 8 ottobre 2013.
  3. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progetti[modifica]