Sinéad O'Connor

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Sinéad O'Connor

Sinéad Marie Bernadette O'Connor (1966 – vivente), cantautrice irlandese.

Intervista di Gloria Pozzi, Sinead O' Connor: saro' la Madonna, in Corriere della sera, 1° dicembre 1997
  • La Vergine Maria è la manifestazione della Madre di Dio, e io mi sento attratta da tutto quello che rappresenta Dio come madre.
  • Adoro Bigas Luna e Zhang Yimou: i loro film mostrano tutta la sensualità e i colori della vita.
  • Quando hai vent'anni sei incline alla rabbia, oggi che di anni ne ho quasi trentuno ho acquistato una nuova consapevolezza.
  • I bambini hanno soprattutto bisogno di essere ascoltati. La miglior cosa che si può fare, oltre ad assicurare loro una casa e tanto amore, è insegnargli a essere se stessi, a esprimersi liberamente.
  • Sono stata una persona molto travagliata. Da ora in poi voglio fare canzoni che siano strumenti di guarigione per me stessa e per il mondo intero. Indietro, non torno.

The Lion And The Cobra[modifica]

Etichetta: Ensign/Chrysalis, 1987, prodotto da Sinéad O'Connor e Kevin Mooney.

  • I can see too many mouths open | Too many eyes closed, ears closed | Not enough minds open | Too many legs open. (da Just Like U Said It would B, n. 4)
Posso vedere troppe bocche aperte | Troppi occhi chiusi, orecchie chiuse | Non abbastanza menti aperte | Troppe gambe aperte.

I Do Not Want What I Haven't Got[modifica]

Etichetta: Asylum, 1990, prodotto da Sinéad O'Connor, Chris Birkett e Sean Devitt.

  • It's been so lonely without you here | Like a bird without a song | Nothing can stop these lonely tears from falling | Tell me baby where did I go wrong. (da Nothing Compares 2 U, n. 6)
È stato così solitario senza di te qui | Come un uccello senza canzone | Niente può impedire la caduta di queste lacrime solitarie | Dimmi caro dove ho sbagliato.
  • I am stretched on your grave | And will lie there forever | If your hands were in mine | I'd be sure we'd not sever. (da I Am Stretched On Your Grave, n. 2)
Sono stesa sulla tua tomba | e starò sdraiata lì per sempre | Se le tue mani fossero nelle mie | Sarei sicura che non ci separeremmo.

Altri progetti[modifica]