Suits (sesta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Suits.

Suits, sesta stagione.

Episodio 1, Ai guai[modifica]

  • Harvey: Guarda un po', Louis mi ha lasciato un messaggio.
    Rachel: Non capisco perché ti metta di buon umore.
    Harvey: Perché, non lo sai? Ascoltare i messaggi i messaggi di Louis è il mio passatempo preferito!
    Rachel: E se fosse arrabbiato per qualcosa?
    Harvey: È sempre arrabbiato per qualcosa. Ecco perché il mio passatempo preferito è ascoltare i messaggi di Louis!
  • Harvey: Se sei così dannatamente ricco, perché non hai pagato tu lo stipendio a Donna quando potevi farlo?
    Louis: Sai scrivere responsabilità fiscali?
    Harvey: So come si scrive tirchi!

Episodio 4, La svolta[modifica]

  • Louis: Donna, sei un genio!
    Donna: Lo so.
    Louis: Trovami i nomi di sei architetti prima di pranzo.
    Donna: Louis, hai la tua segretaria!
    Louis: Grazie di niente.
    Donna: Perché gli rispondo...
  • Louis: Liberiamoci degli agenti di borsa.
    Jessica: Come?
    Louis: Non so che accordo abbia fatto Harvey ma dobbiamo liberarcene, dobbiamo farlo ora.
    Jessica: Louis, non lo farò perché con chiunque li rimpiazzeremo, questa conversazione si ripeterà, perché sappiamo che tu sei fuori di testa!
    Louis: Non succederà più perché in questo momento non sono fuori di testa.
    Jessica: E perché lo vuoi che lo faccia?
    Louis: Perché io amo l'architetto!
    Jessica: Ah, devo mettermi contro delle persone con cui ho già dei problemi perché non hai le palle per chiedere a una donna di uscire?
    Louis: Questo è un punto di vista.
    Jessica: Ce n'è anche un altro, la risposta è no.
    Louis: Ok, bene. Resterò fedele al piano di farle ridisegnare tutto lo spazio, farò in modo che ci voglia tanto da farla innamorare, basteranno due o tre anni.
    Jessica: Voglio che mi guardi bene mentre te lo dico. Se assumerai questa donna per fare qualunque cosa riguardo agli spazi dello studio, ti butterò io dal tetto di questo edificio, è chiaro?
    Luois: Quindi ci penserai...
    Jessica: Vattene!

Episodio 7, Scuotere le fronde[modifica]

  • Louis: Ciambella francese per la dea numero uno, ciambella alla cannella per la dea numero due.
    Gretchen: Anche se apprezzo molto una buona ciambella, mi piacerebbe conoscerne il motivo.
    Donna: Per tre ragioni Louis può presentarsi portando dei dolci: Ester ha un brutto taglio di capelli; ha trovato chi sistema il suo pollice storto o vuole un consiglio.
    Louis: Vorrei che fosse il pollice ma è un consiglio. Ieri ho vissuto momenti meravigliosi con Tara, so che tutte e due pensate a del sesso fantastico...
    Gretchen: No.
    Donna: Neanche un po'.
  • [Mike telefona dalla prigione]
    Mike: Donna.
    Donna: Il mio compleanno è tra una settimana ma apprezzo il pensiero.
    Mike: Il tuo compleanno è tra cinque mesi e sei giorni e tu sai che io lo so.
    Donna: E io so che tu sarai qui a festeggiare insieme a tutti gli altri.
    Mike: Grazie Donna.
    Donna: Va tutto bene?
    Mike: Sì, me la cavo.
    Donna: Allora qual è il favore che vuoi chiedermi?
    Mike: Come lo sai?
    Donna': Hai chiamato il mio numero e non quello di Harvey e so quando i miei amici hanno bisogno di me.

Episodio 9, La mano che ti nutre[modifica]

  • Gallo: Sei venuto a portarmi pane e acqua?
    Harvey: Dipendesse da me moriresti di fame.

Episodio 10, Pearson Specter Litt[modifica]

  • Mike: Wow, in quanti si uniranno a noi?
    Harvey: Non sapevo quale whiskey volessi così te li ho ordinati tutti.
    Mike: E se avessi voluto una birra?
    Harvey: Sei appena uscito di prigione, non vuoi una birra.

Episodio 12, Il quadro[modifica]

  • Harvey: Ehi, chi devi conoscere qui per avere un buon tavolo?
    Marcus: Cristo Santo, i miei occhi mi ingannano o sei uguale a mio fratello maggiore? Solo più vecchio, più grasso e più stronzo.
    Harvey: Mi fa piacere che tu l'abbia notato, c'è voluto impegno.
  • Marcus: E quello che farai tu sarà cancellare qualsiasi hotel di lusso che hai prenotato e venire a dormire a casa nostra.
    Harvey: Marcus, andiamo dai, ho preso la Ambassador Suit al Ritz.
    Marcus: Non dirmi di no perché dirò a Katy e ai bambini che sei qui.
    Harvey: Avete il servizio in camera?
    Marcus: Se per servizio in camera intendi sottilette e crackers, oh sì, abbiamo il servizio in camera.

Episodio 13, Denti, naso, denti[modifica]

  • Mike: Tu non ci crederai ma sono il supervisore di una studentessa che crede di saperne più di me.
    Harvey: Un tuo doppione.
    Mike: Lei è molto peggio di me.
    Harvey: Chiacchiera in continuazione della sua memoria prodigiosa? Si veste da schifo? Ha una borsa da uomo?
  • Rachel: Ho puntato i piedi con Mike.
    Donna: Gli hai detto di farsi fare un taglio di capelli decente?
    Rachel: No. Gli ho detto che...mi aveva fatto una promessa prima di andare via e ora che è tornato e che ha un lavoro retribuito è arrivato il momento di fare di me una donna onesta.
    Donna: Rachel sono così felice per te! E la risposta è sì.
    Rachel: Risposta a cosa? Io non ti ho ancora chiesto niente.
    Donna: Sì, l'hai fatto e io sarò la tua damigella d'onore.
  • Harvey: Mike è fantastico, sono felice per te.
    Mike: Vuoi ancora farmi da testimone?
    Harvey: E me lo domandi? Dobbiamo tornare alla chiesa?
    Mike: No, faremo tutto a casa nostra questa volta.
    Harvey: No, non potete farlo.
    Mike: Vogliamo che sia una cosa semplice, intima.
    Harvey: Lo capisco ma che razza di testimone sarei se non ti offrissi casa mia.
    Mike: Miserabile secondo me.
    Harvey: Quindi ti sei venuto a scusare così non dovrai sposarti nel tuo miserabile appartamento.
    Mike: Ti chiederei di farmi da testimone se avessi una location migliore?!
  • Louis: Cosa vedi guardandomi?
    Harvey: Cosa?
    Louis: Voglio sapere cosa vedi quando guardi me, di le prime tre cose che ti vengono in mente.
    Harvey: Denti, naso, denti.
    Louis: Ah, dannazione sii serio!
    Harvey: Sono molto serio!

Episodio 14, Ammissione di colpa[modifica]

  • Louis: Ho sempre sognato che fosse così. Amici, confidenti, soci.
    Harvey: Avevo lo stesso sogno Louis.
    Louis: Sul serio?
    Harvey: No. Non proprio.
    Louis: Per cui non farai i fanghi con me?
    Harvey: Sì Louis, vedo che hai capito.

Episodio 15, Do ut des[modifica]

  • Harvey: D'accordo Mike, va da loro, dopodiché devi pensare a prepararti seriamente per l'udienza.
    Mike: Non preoccuparti, Sidel sta seguendo tutta la faccenda.
    Harvey: Se tu credi che non ci sarà qualche inghippo allora non ti ho insegnato niente.
    Mike: Se credi che non sappia risolvere un inghippo allora non mi conosci abbastanza.
    Harvey: Come quando l'hai risolto spedendo te stesso in prigione?
    Mike: Come quando ne sono uscito fresco come una rosa!
    Harvey: Ehi, ero lì quando sei uscito e della rosa non c'era niente nel tuo profumo.
    Mike: È vero, profumavo di fenomeno!
    Harvey: Sei proprio come me, vero?
    Mike: Sfortunatamente.
    Harvey: Bentornato tra noi Mike.
    Mike: Grazie Harvey.

Altri progetti[modifica]