Suman Pokhrel

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Suman Pokhrel nel 2017

Suman Pokhrel (1967 – vivente), poeta, drammaturgo e traduttore nepalese.

Citazioni di Suman Pokhrel[modifica]

  • Voglio che la febbre afferri me per sempre | e voglio che | tu sia la mia febbre.[1]
  • L'esperienza sa | che il dominio di un autocrate non può durare a lungo.[2]
  • Saluto i miei desideri con un inchino. | se non fosse per il loro arrivare e giocare | la mente sarebbe vuota proprio come me.[3]
  • In quante menti | Potrei impazzire? | A chi posso chiedere?[4]
  • Ho creduto così tanto | Che un giorno | Ognuno potrà impazzire | Solo per vedere me sano di mente.[4]
  • Metà della mia vita è intrisa di colore | guardando questi bagliori rossi | versati sulla porta laterale | che accoglie il giorno | ed i portali di bamboo | che chiudono fuori il giorno, | ma non riesco a capire | se terra e cielo | si separano la sera | e s’incontrano al mattino | o si separano al mattino | e s’incontrano la sera![5]

Note[modifica]

  1. Da Febbre, traduzione di Rita Stanzione, sumanpokhrel.wixsite.com.
  2. Da Calore, traduzione di Rita Stanzione, sumanpokhrel.wixsite.com.
  3. Da Desiderio, traduzione di Rita Stanzione, sumanpokhrel.wixsite.com.
  4. a b Da Prima di prendere decisioni, traduzione di Rita Stanzione, sumanpokhrel.wixsite.com.
  5. Da Il colore dell'orizzonte, traduzione di Rita Stanzione, poemhunter.com.

Altri progetti[modifica]