Tania Cagnotto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Tania Cagnotto

Tania Cagnotto (1985 – vivente), ex tuffatrice italiana.

Citazioni di Tania Cagnotto[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • So che rimpiangerò lo sport, ma sono a pezzi. Stanca di soffrire. Smetto per questo, perché è un fuoco che riscalda, ma che consuma anche. Non solo te, ma anche quelli che ti stanno attorno.[1]
  • Lo sport mi ha insegnato la disciplina, mio marito e i miei amici mi hanno aiutata a restare in contatto con la realtà al di fuori dello sport.[2]
  • L'ansia non la puoi cancellare. Devi imparare a gestirla. Devi fartela amica.[3]

Citazioni su Tania Cagnotto[modifica]

  • Tania è più professionista, di cagnottate ne ha fatte poche. A volte rimprovera a me una vena di faciloneria. (Giorgio Cagnotto)

Note[modifica]

  1. Da un'intervista a la Repubblica, Tania Cagnotto a Repubblica: "Arrivare fin qui è stato feroce. Dopo Rio mi ritiro, non voglio più soffrire", riportata in Huffingtonpost.it, 9 agosto 2016.
  2. Dall'intervista di Nicoletta Pennati, Tania Cagnotto: "Che vertigine il tacco 12!", Iodonna.it, 27 febbraio 2017.
  3. Dall'intervista di Rita Pavesi, Tania Cagnotto: "I tuffi? Smetto per una vita senza più ansia", Liberoquotidiano,it, 13 maggio 2017.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]


donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne