Tarcisio Stramare

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Tarcisio Stramare (1928 – 2020), presbitero e teologo italiano dell'ordine degli Oblati di San Giuseppe.

  • Purtroppo nei libri di dogmatica, nei seminari e nelle università cattoliche, la figura di san Giuseppe è oggi assolutamente assente. Ma come si può fare teologia della Santa Famiglia e quindi della famiglia se manca san Giuseppe?[1]
  • Quante volte san Giuseppe avrà pronunciato nella sua vita il nome di Gesù, come pure quello di Maria! Coloro che insistono sul fatto che i Vangeli non ci riportano nessuna parola di san Giuseppe, come pretesto per accantonarlo, non possono negargli di aver pronunciato almeno due parole, che sono proprio i nomi delle persone più grandi di questo mondo. Ebbene, queste due parole, che hanno riempito il silenzio della vita di san Giuseppe, possano chiudere il rumore della nostra vita: Gesù e Maria![2]
  • Se san Giuseppe dovesse fare il suo biglietto da visita, comincia a dire: "Padre di Gesù, sposo di Maria, figlio di Davide e giusto". Sono quattro titoli che solo lui ha, e poi dicono che non conta niente […]. Con quattro titoli così, cosa vuoi di più?[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista «Vi spiego quant'è grande il Custode del Redentore», lanuovabq.it, 15 agosto 2019.
  2. Da Il mese di marzo dedicato a san Giuseppe, Editrice Shalom, 2004; citato in A Dio padre Stramare, il teologo di san Giuseppe, lanuovabq.it, 22 marzo 2020
  3. Da un'intervista a TV2000; citato in A Dio padre Stramare, il teologo di san Giuseppe, lanuovabq.it, 22 marzo 2020.

Altri progetti[modifica]