Traci Chee

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Traci Chee (… – vivente), scrittrice statunitense.

Citazioni di Traci Chee[modifica]

  • Leggere è magico. La scrittura è potere.
Reading is magic. Writing is power.[1]

La lettrice[modifica]

Incipit[modifica]

  • C'era una volta, e un giorno ci sarà di nuovo. Così inizia ogni storia. C'era una volta un mondo chiamato Kelanna, un meraviglioso e terribile mondo fatto di acqua, navi e magia. Gli abitanti di Kelanna erano proprio come te per molti versi – parlavano e lavoravano, amavano e morivano – ma differivano sotto un unico, importantissimo aspetto: non sapevano leggere.

Citazioni[modifica]

  • Un giorno, dopo aver preparato e messo sul fuoco la preda, Sefia lo guardò con gli occhi socchiusi e disse: «Dobbiamo darti un nome».
    Il ragazzo alzò lo sguardo e la fissò. Nei suoi occhi color bronzo scintillivano delle pagliuzze più scure, visibili solo da vicino. Come in quel preciso momento. Pareva sospettoso, ma interessato.
    «Sì, devo chiamarti in qualche modo». Spostò i tizzoni ardenti con un bastone.
    «Non puoi non avere un nome».
    Sefia lo osservò a lungo. Si stava scrutando le mani e, con i polpastrelli, seguiva ogni cicatrice. Ogni tanto trasaliva, come se cercasse di rammentare il modo in cui se l'era procurata. Ma quando alzava gli occhi verso di lei, Sefia si accorgeva che in realtà la sua espressione non era cambiata, e capiva che non aveva ricordato nulla.
    «Arciere», disse lei. «Ti chiamerai Arciere». (cap. 9, Uno che c'è)

Note[modifica]

  1. (EN) Dall'intervista di Jen Vincent, The Reader, Author Interview with Traci Chee, 9 dicembre 2016.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]