Umberto Scipione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Umberto Scipione

Umberto Scipione (1960 – vivente), compositore, pianista e direttore d'orchestra italiano, docente presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Citazioni[modifica]

  • Ogni volta che inizio una composizione, mi sforzo di creare qualcosa che resti nella mente e nel cuore dello spettatore, che accompagni e ricordi il film stesso, ma che abbia la forza di una vita autonoma![1]
  • L'attimo in cui sento uscire la prima nota, la mia prima nota dallo schermo, quell'attimo affascinante ed inebriante, si ripresenta ogni volta con grande intensità e mi provoca sempre la stessa forte emozione.[1]

Da Musica, cinema e dintorni. A colloquio con Umberto Scipione

Intervista di Federica Nardacci, Nuovetendenze.net, 21 marzo 2012.

  • Non sono mai stato musicalmente un estremista. Non amo sperimentazioni estreme. Alla fine inseguo sempre la melodia. È la mia natura.
  • Cerco sempre di dare il meglio di me anche quando la materia sembra godere di scarso appeal. Nel caso di Benvenuti al Sud mi sono subito reso conto che si trattava di un film di valore, che oltre a far ridere, era carico di sentimenti e profonde emozioni.
  • Se lei mi chiedesse qual è stato il sogno della mia vita, io le risponderei: scrivere musica per film.
  • Il segreto di una buona scrittura per un film sta nel lasciarsi coinvolgere dall'emozione che ti trasmettono il copione e le immagini e tradurle in musica. Ritengo fondamentale l'importanza dei "temi" musicali. Scrivere musica che rimanga nell'orecchio dello spettatore. Una colonna sonora di successo deve necessariamente avere una propria vita, un'identità anche separata dal film.

Note[modifica]

  1. a b Dall'intervista di Massimo Privitera, "Benvenuti" nella mia musica, colonnesonore.net, 25 gennaio 2013.

Altri progetti[modifica]