Unforgettable (serie televisiva)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Unforgettable

Serie TV

Immagine Unforgettable.svg.
Titolo originale

Unforgettable

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno

2011 - in produzione

Genere poliziesco, drammatico, mistero
Stagioni 2
Episodi 35
Ideatore Ed Redlich, John Bellucci
Rete televisiva CBS, A&E Network
Interpreti e personaggi

Unforgettable, serie televisiva statunitense del 2011.

Stagione 2[modifica]

Episodio 1, La grande occasione[modifica]

  • Carrie: Bene ripetimi tutto un'altra volta.
    Al: Te l'ho detto, ho ricevuto una telefonata da un tizio che si è definito vice qualcosa e ha detto che vuole vederci al One City Towers.
    Carrie: Dimmi che hai sistemato quelle multe Al...
    Al: Ho qui le ricevute in caso servano!

Episodio 2, Infiltrata[modifica]

  • Murray: A cosa mira?
    Elliot: Questo sta a voi scoprirlo.
    Al: Senza sapere che aspetto ha o che cosa vuole? Elliot siamo bravi ma non così tanto.
    Carrie: Io lo sono!
  • Jay: Sai Carrie che ti somiglia tanto? I suoi padiglioni però sono asimmetrici.
    Carrie: Preferisci i miei padiglioni Jay? Beh, mi fa piacere che tu abbia notato i miei occhi!
    Jay: I padiglioni sono le orecchie, giri con la memoria spenta?
    Carrie: Io ricordo tutto Jay, non so tutto. Ora, però, so che ti piacciono le mie orecchie il che è un po' strano!

Episodio 4, Il gruppo di ricerca[modifica]

  • Elliot: Ha fatto minacce dirette?
    Al: Ti rovinerò, ti pentirai di quello che hai fatto, me la pagherai...frasi del genere.
    Elliot: Il tono delle mie riunioni con il sindaco.

Episodio 5,Sulle tracce dei terroristi[modifica]

  • Carrie: Come sei riuscito a convincere Elliot?
    Al: Credo che tu conosca la mia capacità di persuasione.
    Carrie: Ah, quindi l'hai sedotto con dei cocktail!

Episodio 7, Mappe e leggende[modifica]

  • Joen: Elliot come hai fatto a entrare? Di solito quelli che non sono freddi e rigidi li facciamo aspettare in anticamera...ah, certo che sciocca!
    Elliot: Oh, questa te l'eri preparata, è?
  • Joen è carino qui l'arredamento, tante superfici rigide ed arnesi affilati per affettare le persone...è tipico di te! (Elliot a Joen)

Episodio 10, La coppia felice[modifica]

  • Elliot: A proposito, presumo che tu abbia già delegato alla buon costume quell'arresto.
    Al: Quale arresto?
    Elliot: Eccoci...ho quasi timore a chiederlo, come siete rimasti con la signora Brenner?
    Al: Deve continuare a fare quello che faceva, abbiamo insistito!
    Elliot: Ah, voi avete insistito affinché proseguisse in una attività criminale!
    Al: Arrestare delle prostitute non ci interessa quanto fermare un assassino che può tornare ad uccidere! Ailyn Brenner con la sua struttura è l'unico collegamento fra le vittime!
    Elliot: Bene. La crimini maggiori è in combutta con delle prostitute.
  • Elliot: Oh no, ragazzi vi odio quando fate così.
    Carrie: Facciamo cosa?
    Elliot: Lo sapete, Burns mi lavora i fianchi e al momento giusto arrivi tu con un gancio sinistro.
    Carrie: Io preferisco definirlo un montante! Senti Elliot, forse abbiamo di fronte una persona, cresciuta in un ambiente solo all'apparenza ideale ma marcio nella sostanza. Massacrando quelle coppie sposate questa persona crede invece di uccidere i propri genitori, quelli che a porte chiuse lo hanno fatto soffrire negando il naufragio del loro matrimonio. Costui prende di mira le coppie felici, quelle troppo belle per essere vere e che infatti non sono vere!
    Elliot: Va bene ti voglio credere, ma una coppia così dove la trovate?
    Carrie: Al mi vuoi sposare?
    Al: Finalmente me l'hai chiesto!

Episodio 11, Ora omega[modifica]

  • Omega: Mi basterà premere un pulsante e cambierò il mondo.
    Al: Mi basterà premere il grilletto e la tua giornata cambierà in peggio!

Episodio 13, Classe del 93[modifica]

  • Carrie: Ho detto che non esco.
    Al: Carrie è successo vent'anni fa, andrà tutto bene.
    Carrie: Sono persone malvagie Al. Mi hanno rinchiusa in uno sgabuzzino con Joy Folks.
    Al: Hai disarmato terroristi, affrontato assassini...
    Carrie: Parliamo delle superiori...e nessun terrorista o assassino mi ha definito quella che resterà single per sempre.

Stagione 3[modifica]

Episodio 2, La combinazione[modifica]

  • Ma non saprò niente di certo finché non gli avrò bollito il cranio. So che non è tanto carino detto ad alta voce ma...è quello che devo fare! (Joanne) [Ad Al]

Episodio 3, Guerra tra Intelligence[modifica]

  • Carrie: Buongiorno!
    Jay: Ciao Carrie! Wow, sai, sta mattina hai un aspetto davvero radioso!
    Carrie: Ah, sì? Grazie!
    Al: Fatto tardi ieri? Spero che Frankie sia stato di aiuto...
    Carrie: Be', definisci di aiuto...
    Al: Oh, preferisco di no!

Episodio 4, La mano vincente[modifica]

  • Jay: Allora, Carrie dovrà stare attenta a questo tizio quando si siederà al tavolo da poker. Alexander Sapich, mafioso serbo, sospettato di aver smembrato uno che gli aveva vinto un sacco di soldi a Montecarlo!
    Elliot: Brava persona eh!

Episodio 8, L'isola[modifica]

  • Al: Stavo pensando che...se dovessi andare su un'isola deserta porterei te.
    Carrie: Che cosa carina!
    Al: Sì, perché tu ricorderesti le tecniche necessarie per sopravvivere, sei un coltellino svizzero ambulante!
    Carrie: Mh! Questa cosa...non è carina. Se invece dovessi io andare su un'isola deserta porterei...qualcosa di caldo...
    Al: Ah, sì?
    Carrie: Perché le notti sarebbero fredde e io avrei bisogno...di scaldarmi!
    Al: Eh, sì!
    Carrie: Porterei dei fiammiferi! Per fare il fuoco. Chiaro?
    Al: [Un po' deluso] Sì...fiammiferi!

Episodio 9, Ammissione[modifica]

  • Al: Senti, finita l'emergenza faremo due chiacchiere su come devi farti trattare!
    Kendel: Non mi sembra un tipo esperto...
    Al: Ehi, un po' lo sono, sai ho avuto 16 anni anch'io!
    Jay: Sì, una vita fa!

Episodio 10, Ferro e fuoco[modifica]

  • Maya: La zia Joe dopo mi farà sezionare un cuore!
    Al: Oh, be'! Ci sono volontari?
    Joanne: Ho proposto quello di Elliot ma prima dovremmo trovarlo, quindi...

Altri progetti[modifica]